Ancelotti: "Teniamo molto alla Coppa Italia. Allan non giocherà dall'inizio. Rog può partire"

Il tecnico azzurro ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo

Ancelotti

Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Sassuolo, match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Il tecnico azzurro, nella parte iniziale dell'incontro con i giornalisti, ha parlato a lungo della questione razzismo (LEGGI TUTTE LE DICHIARAZIONI). 

Successivamente Ancelotti ha toccato varie questioni tecniche, dalla formazione per la sfida contro i neroverdi al calciomercato, passando per gli obiettivi del nuovo anno.

GLI 11 ANTI-SASSUOLO

"Domani avremo vari assenti. Hamsik e Mertens non sono al meglio, così come Albiol. Verdi è squalificato. Allan non scenderà in campo dall'inizio, come preventivato, perché ha avuto dei giorni di permesso in più per rientrare dal Brasile in accordo con la società, così come è avvenuto con Ospina. Milik sta trovando condizione, convinzione e fiducia e credo sia destinato a crescere nella seconda parte di stagione. Sinora è stato trattato con riguardo perché proveniva da due anni di semi inattività per due infortuni. Adesso credo che potrà esprimersi meglio e anche con maggiore minutaggio. Lorenzo ha disputato una prima parte di stagione splendida. E' un campione che darà ancora di più con il passare del tempo. Domani giocherà, così come Koulibaly. Gaetano? La convocazione è un premio per un ragazzo che ha mostrato tante qualità anche in ritiro. E’ giusto dare spazio ai giovani che si mettono in luce". 

GLI OBIETTIVI

"Inizia per noi la Coppa Italia nella quale vogliamo fare bene ed arrivare fino in fondo. E’ un torneo breve al quale teniamo. La squadra sta bene, siamo molto concentrati e domani vogliamo fare una bella prestazione contro un avversario molto insidioso quale è il Sassuolo. Non c’è una priorità tra le competizioni, anche perché non c’è possibilità di scegliere. Il campionato non dipende solo da noi perché c’è la Juventus davanti, mentre in Coppa Italia e in Europa League dipende soprattutto da noi. Quindi proveremo a dare il massimo in ogni competizione".

CALCIOMERCATO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non temo di perdere Allan. La società vuole restare competitiva. Quest’anno è stata fatta una campagna acquisti improntata sui giovani quali Meret, Fabian, Verdi, Younes. Adesso cercheremo in futuro di rinforzare la rosa secondo le nostre idee. E' possibile che Rog possa andare in prestito, ma non è ancora certo. Per il resto non mi aspetto nessun movimento. Ho a disposizione una rosa forte che mi dà grandi garanzie sia tecniche che qualitative. Abbiamo una rosa che secondo me crescerà nei prossimi mesi con degli uomini che possono dare ancora di più nella seconda parte di stagione. Secondo me molti calciatori di questo gruppo hanno ampio margine di miglioramente e presto riusciranno ad esprimersi al cento per cento...". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento