Meret: "A Babbo Natale? Chiedo di star bene e giocare"

L'intervista a Radio Kiss Kiss del portiere azzurro, tra sogno scudetto ed emozione per il debutto col Napoli contro il Frosinone

Il Napoli è lì, in lotta per lo scudetto nonostante i -8 dalla Juve. Alex Meret ci crede, e non lo nasconde a Radio Kiss Kiss. "Vogliamo essere protagonisti in tutte le competizioni, campionato, Coppa Italia ed Europa League – ha detto il portiere tornato titolare col Frosinone dopo l'infortunio – Siamo consapevoli della nostra forza e dobbiamo avere la mentalità vincente. Raramente ho visto un gruppo così unito e solido come quello che ho trovato qui, sono molto felice di farne parte. Tutti si sacrificano per aiutare il compagno e tutti lavorano al massimo. Dobbiamo molto al mister, Ancelotti è un grande allenatore, ha gestito nella sua carriera tanti campioni, ma soprattutto è una figura umanamente importante perché ci dà una mano sia in campo che fuori".

Il debutto con la maglia del Napoli

"Ho vissuto una emozione incredibile – ha spiegato a proposito del debutto in azzurro – Venivo da un lungo infortunio, ma sono rimasto tranquillo e concentrato sul match. Il calore dei tifosi mi ha fatto sentire più sicuro. Io sono uno che cerca di non vivere troppo le pressioni e provo sempre ad isolarmi dal contesto".

Il momento degli azzurri

"Ho bellissimi ricordi sia dell'ambiente che di Semplici – spiega a proposito della Spal, sua ex squadra che sabato prossimo affronterà il Napoli – un allenatore preparatissimo che viene dal basso. Sarà una partita importante, vogliamo proseguire il cammino. La vittoria di Cagliari ci ha caricato, abbiamo riscattato Anfield credendoci fino in fondo. Sono contento l'abbia decisa Milik, quando è andato a calciare la punizione ho subito avuto buone sensazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Babbo Natale? Chiedo di star bene e giocare"

Alla domanda su cosa vorrebbe per Natale, Meret risponde semplicemente: "Stare bene e giocare". "La Nazionale è una conseguenza di ciò che si fa nel club. Io per ora penso al Napoli e essere al top della condizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento