menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Bologna nuova gioia azzurra. Il Napoli espugna il Dall'Ara per 2-0

Il primo gol di Mascara in maglia azzurra e la decima segnatura stagionale di Hamsik regalano la vittoria ai 15000 tifosi partenopei che hanno gremito l'impianto bolognese

Mascara gol ed il Napoli continua a sognare. La prima rete dell'attaccante catanese in maglia azzurra dà il via alla splendida e pesantissima vittoria dei partenopei sul Bologna per 2-0, in un Dall'Ara gremito da 15000 tifosi napoletani. I ragazzi di Mazzarri cominciano subito con grande concentrazione e determinazione, rendendosi pericolosi con soprattutto con l'asse Mascara-Lavezzi-Maggio, che appaiono subito molto ispirati. Il temibilissimo Di Vaio viene ben controllato da Paolo Cannavaro, mentre a centrocampo fanno buona diga Yebda e Pazienza. Proprio da un lancio con il contagiri del mediano pugliese, nasce il gol di vantaggio intorno alla mezz'ora. Maggio va in profondità sulla destra, cross al centro per Lavezzi che con uno splendido tacco devia il pallone, Viviano non blocca e sulla sfera si avventa Mascara, che insacca portando gli azzurri in vantaggio. Il Napoli non si accontenta e vuole chiudere il match già nei primi 45 minuti. Il raddoppio arriva proprio nel recupero: lungo lancio dalle retrovie, Hamsik e Lavezzi partono in solitario verso la porta bolognese in posizione regolare, lo slovacco appoggia all'argentino che nel provare a scartare Viviano in uscita, viene atterrato da quest'ultimo. Orsato non ha dubbi ed indica il penalty, ma grazia l'estremo difensore bolognese, sventolandogli solamente il cartellino giallo. Sul dischetto, in assenza di Cavani, va Hamsik che trasforma in maniera impeccabile, portando i suoi avanti per 2-0. Nella ripresa il Napoli cerca di controllare la partita, mentre il Bologna prova la reazione di orgoglio, sfiorando il gol in due occasioni con Di Vaio prima e con Rubin poi, sul quale De Sanctis compie un autentico prodigio. I ritmi finiscono inesorabilmente per abbassarsi, complice il gran caldo e Mazzarri cambia un pò di uomini, con gli ingressi di Zuniga, Gargano e Lucarelli in luogo di Mascara, Hamsik e Lavezzi. Invertendo l'ordine degli addendi, però, il risultato non cambia e la partita si conclude sullo 0-2 in favore degli azzurri, con le note di O' surdato nnammurato, che ancora una volta impazzano sugli spalti, nonostante non si giochi al San Paolo.

Bologna-Napoli 0-2

Bologna (3-4-1-2): Viviano, Moras, Portanova, Cherubin, Buscè, Perez, Mudingayi, Morleo (12' st Rubin), Ekdal (1' st Meggiorini), Paponi (32' st Della Rocca), Di Vaio. A disp. Lupatelli, Britos, Mutarelli, Ramirez. All. Malesani

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Ruiz, Maggio, Pazienza, Yebda, Dossena, Mascara (15' st Zuniga), Hamsik (32' st Gargano), Lavezzi (42' st Lucarelli). A disp. Iezzo, Santacroce, Aronica, Sosa. All. Mazzarri

Arbitro: Orsato di Schio
Marcatori: 30' pt Mascara, 47' pt Hamsik
Note: ammoniti Morleo, Campagnaro, Ruiz, Mascara, Ekdal, Lavezzi, Viviano, Perez.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento