menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Sigma Barcellona-Napoli 100-97 d.t.s.

Gli azzurri di Bartocci sfoderano una prestazione tutta cuore e grinta sul parquet siciliano, portando la compagine di Perdichizzi fino all'extra-time, nonostante una rotazione di soli 7 uomini

Il Napoli Basket sfiora una nuova impresa contro la fortissima Barcellona, ma soprattutto mostra al campionato che c'è, nonostante la mazzata arrivato venerdì scorso dal Giudice Sportivo che ha invertito il verdetto del campo della prima giornata, decretando la vittoria a tavolino di Verona per un'irregolarità nel tesseramento del giovane play Antonello Ricci, che da ieri non è più un cestista della società partenopea.

Gli uomini di Bartocci perdono a Cefalù per 100-97, dopo un tempo supplementare, sfoderando l'ennesima prova tutta cuore e grinta, nonostante una ridotta rotazione di soli 7 giocatori, con Clemente fuori per quinto fallo negli ultimi e decisivi momenti della gara.

Il match si gioca punto su punto sin dall'inizio, con Napoli che fa cose straordinarie sull'asse Clemente-Hubalek, due giocatori di categoria nettamente superiore. Gli azzurri chiudono in vantaggio 23-25 il primo quarto, confermando il vantaggio di misura fino all'intervallo lungo (44-46). Anche il terzo quarto si chiude con i partenopei avanti 65-66, prima che alcune decisioni arbitrali molto discutibili, finiscano per influenzare la gara negli ultimi 10' di gioco.

Negli ultimi minuti Barcellona allunga fino al + 6, ma con il gioco dei falli Napoli raggiunge l'extra time sull'85 pari, grazie a Casini. Nei supplementari Clemente e compagni sono tutti caricati di falli e proprio il portoricano, dopo aver riportato sotto i compagni sul 94-93, esce dal campo per il quinto fallo. Con un Warren disastroso in attacco, nelle vesti di play, Barcellona riesce a piazzare lo sprint finale, chiudendo il match sul 100-97.

Nonostante la sconfitta, però, va sottolineata l'ennesima grande prova della squadra napoletana, che si spera possa cominciare un vero e proprio campionato sin dalla gara interna di domenica prossima contro Imola, magari anche grazie all'arrivo di un lungo ed un play di ricambio che farebbero non poco comodo a Bartocci per far rifiatare il suo forte e sempre generosissimo quintetto titolare.

SIGMA BARCELLONA-NUOVO NAPOLI BASKET 100-97 dts (23-25, 44-46, 65-66, 85-85)

BARCELLONA: Cittadini 14, Biondo ne, Bell 30, Green 12, Bucci 6, Callahan 15, Mocavero 2, Eliantonio, Giuri 3, Coviello ne, Sanders 18. All. Perdichizzi.

NAPOLI: Deangelis ne, Ceron 4, Casini 19, Allegretti 17, Angelino ne, Zollo ne, Loncarevic 2, Clemente 24, Warren 4, Hubalek 27. All. Bartocci.

ARBITRI: Caroti, Rossi e Scrima.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento