Martedì, 23 Luglio 2024
Sport

Shakhtar, arriva la conferma ufficiale: Darijo Srna positivo all'antidoping

Il campione risultato positivo non riguarda la partita con il Napoli di Champions, ma è relativo al 22 marzo del 2017

Adesso è ufficiale: il giocatore dello Shakhtar Donetsk Darijo Srna è risultato positivo all'antidoping. Contrariamente a quanto inizialmente riportato da alcuni media ucraini e croati, però, i controlli riguardano campioni del 22 marzo 2017, fuori competizione, e non relativi alla partita di Champions disputata dagli ucraini contro il Napoli la scorsa settimana.

A darne notizia è lo stesso FC Shakhtar Donetsk. “Non c'è un divieto che impone al calciatore di non giocare – fa sapere la società ucraina – Tuttavia, dopo aver consultato il club, Darijo Srna ha preso la decisione di non giocare fino a quando la questione non sarà risolta in modo da poter concentrarsi solo sulle sue prestazioni. Il club rispetta e sostiene la decisione di Darijo ed è fiducioso che il giocatore chiarirà la sua posizione”.

Shakhtar-Napoli 2-1, esordio con sconfitta in Champions per gli azzurri

Un comunicato ufficiale è venuto anche dal calciatore. “Il 18 settembre 2017, mi è stato notificato dalla Centro Nazionale Anti-Doping Ucraino (NADCU) che una sostanza proibita era stata trovata in un mio campione il 22 marzo 2017. In primo luogo vorrei mettere in chiaro che non ho mai consapevolmente o intenzionalmente preso alcuna sostanza proibita, né ho mai voluto ingiustamente ottenere un vantaggio competitivo. Sto studiando la possibile fonte della sostanza e sto collaborando pienamente con la NADCU al riguardo. Al fine di concentrarmi sulla mia difesa legale ed evitare distrazioni inutili per la squadra, ho preso la decisione di lasciare il campo fino a quando il procedimento giudiziario in corso non sarà risolto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shakhtar, arriva la conferma ufficiale: Darijo Srna positivo all'antidoping
NapoliToday è in caricamento