rotate-mobile
Sport

Juve Stabia, l'attaccante Savio Nsereko sparisce nel nulla

Giovedì scorso l'ultimo sms all'allenatore Braglia. La società ne ha denunciato la sparizione alla polizia di Castellammare di Stabia. Potrebbe trattarsi di allontanamento volontario

Non dà sue notizie da giovedì scorso il calciatore della Juve Stabia Savio Nsereko, ugandese di 22 anni ma con passaporto tedesco. Nessuna traccia del giovane a partire da quell'ultimo sms inviato al suo allenatore Piero Braglia in cui lo avvertiva che non si sarebbe allenato.

La società ne ha denunciato la sparizione alla polizia di Castellammare di Stabia. Ma a sentire gli investigatori, si tratterebbe di un allontanamento volontario. Nsereko, che l'anno scorso militava nel Monaco 1860, viveva in albergo e conduceva una vita regolare priva di amicizie pericolose.

Genitori residenti ancora in Germania e una fidanzata in Bulgaria, Savio non è nuovo a episodi del genere. Nell'ottobre dello scorso anno sparì per una settimana senza dare notizie di sè al Monaco 1860. Fu rintracciato 10 giorni dopo a casa della sorella. La sua giustificazione: il fratellastro era rimasto ucciso in una sparatoria e doveva rimanere vicino alla famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve Stabia, l'attaccante Savio Nsereko sparisce nel nulla

NapoliToday è in caricamento