rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Sport

Prima uscita stagionale per la Villa Icaro Ottaviano

Primo test importante per la formazione vesuviana in vista dell'esordio in campionato

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Si è svolta nel pomeriggio di sabato la prima uscita della stagione per la Villa Icaro Ottaviano sul parquet di Castellammare di Stabia. Di fronte il Basket Femminile Stabia, formazione che nello scorso campionato ha sfiorato la promozione in A2. Un test subito probante per il quintetto allenato da coach Buccioli, ma quasi una chimera vista l’impossibilità a trovare un avversario disponibile a  mettere alla prova la condizione precampionato.

Il test, svolto nei classici 4 tempi da dieci minuti, ha naturalmente visto il punteggio favorire la squadra di casa, apparsa già a buon punto con la preparazione e soprattutto con la chiara intenzione di puntare dritta alla promozione. Un quintetto rodato e soprattutto già in palla ha dato l’assaggio di quello che sarà il campionato che la formazione vesuviana va ad affrontare da neopromossa. Partito con un quintetto formato da Russo, Maddaloni, eletta capitana dalla squadra proprio nell’ultimo allenamento prima dell’amichevole, Minadeo, Scala e Mallardo, coach Buccioli ha cercato per tutta la gara di ottenere risposte importanti in vista dell’esordio in campionato.

In una realtà nuova, l’allenatore ha avuto soprattutto necessità di avere conferme da quello che dovrebbe essere il nucleo principale e si è trovato ad insistere particolarmente su alcune soluzioni. Non completamente negativa per fortuna la prova del team targato Villa Icaro che in molte occasioni ha mostrato di aver assimilato le indicazioni del tecnico durante gli allenamenti. “Abbiamo scelto un test abbastanza difficile come ‘esordio’, contro una diretta avversaria, per giunta già ben rodata e pronta alla battaglia, ma forse è stato meglio così”, l’esordio nel commento post gara di coach Buccioli. “Un’avversaria forte ci ha dato subito la possibilità di tirare fuori tutti i nostri limiti attuali e sui quali possiamo e dobbiamo continuare a lavorare. Spero che le ragazze abbiamo capito cosa ci aspetta in campionato e soprattutto come migliorare per il futuro. Fortunatamente non è una prestazione da buttare completamente, il che mi fa ben sperare per il nostro futuro”. Ottaviano riprenderà ora la preparazione direttamente con la seconda amichevole di questo campionato, ospite del Centro Diana Maddaloni, prevista per martedì prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima uscita stagionale per la Villa Icaro Ottaviano

NapoliToday è in caricamento