menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Posillipo senza carattere, il Bogliasco strappa un punto

Non va oltre il pareggio la squadra di Carlo Silipo, ancora alla ricerca dei giusti automatismi. I Liguri sfiorano pure il colpaccio nel finale e il Posillipo si accontenta di un punto che serve a ben poco

Inattesa battuta d’arresto per il Posillipo, che contro il Bogliasco non va oltre il pareggio. Un punto che serve a ben poco agli uomini di coach Silipo che si dichiara felice per la prestazione positiva in fase difensiva, ma alza la voce per una squadra ancora troppo paurosa e senza personalità.

Nemmeno la partenza, questa volta sprint, di Gallo e compagni serve per superare gli imbarazzi di una squadra che viaggia troppo a corrente alternata, capace di illudere di aver trovato le giuste alchimie, salvo poi perdersi in banali errori.

I tre gol in apertura di Mattiello, Varga e Buoncore, intervallati solo dalla realizzazione di Deserti, sembrano il miglior viatico ad una tranquilla serata alla Scandone. Un pensiero che forse sfiora anche le menti dei giovani posillipini che quasi immediatamente abbassano la guardia consentendo al Bogliasco di rientrare in gara. Negri neutralizza il rigore di Camilleri e Politze segna addirittura il 4-1, ma è solo un’illusione. Camilleri si riprende dalla delusione per il penalty fallito ed in appena 4’ sigla la tripletta che riporta i liguri sotto di un gol (5-4 ad inizio terzo quarto).

Silipo si gioca, un po’ a sorpresa, anche la carta Baraldi: il centroboa con una spalla in disordine, ma comunque utile per dare peso all’attacco posillipino e per far rifiatare Varga. Ed è proprio il jolly di Silipo a regalare il nuovo +2 ai suoi con una rete ad uomini pari. Gli ospiti però non mollano e prima con Di Somma e poi con il rigore di Camilleri (quarto gol personale) riacciuffano i partenopei sul 7-7 sulla sirena della terza frazione. La partita vive sul sottile filo dell’equilibrio, che viene spezzato dall’ennesimo penalty della serata, ancora a favore dei liguri: Deserti non sbaglia e il Bogliasco si ritrova sul +1 con 6’ da giocare. Ci pensa Buonocore a stoppare gli ospiti, che a soli 3” dalla fine sprecano malamente il match-point con Deserti.



POSILLIPO – BOGLIASCO 8-8
(3-1; 1-2; 3-4; 1-1)

POSILLIPO : Negri, Fiorillo, Mattiello 1, Buonocore 3, Scotti Galletta, Politze 2 (1 rig), Gambacorta, Gallo, Baraldi 1, Bertoli, Saccoia, Varga 1, Riccitiello. Allenatore: Silipo.

BOGLIASCO : Mina, Magalotti, Di Somma A., Fodor, Congiu 1, Di Somma R. 1, Camilleri 4 (1 rig), Boero, Bettini, Mugnaini, Dufour, Deserti 2 (1 rig), Dufour M. Allenatore: De Crescenzo.

ARBITRI : Caputi (Roma) – Zappatore (Taranto).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento