Pallanuoto, pareggio per il Posillipo contro l'Rn Savona

La partita termina 7-7 negli ultimissimi minuti di gioco

Una partita agonisticamente intensa nella quale le due squadre prediligono la fisicità giocando con le mani addosso all'avversario viene penalizzata dalla poca coerenza della coppia arbitrale che dispensa una serie di fischi caratterizzati dalla mancanza di uniformità nel metro di valutazione. Entrambe le contendenti alla fine recriminano con i rispettivi allenatori, espulso per proteste  quello ospite, visibilmente  contrariati. Il Circolo Nautico Posillipo, ora terzo con sedici punti in attesa del verdetto previsto martedì prossimo sul ricorso presentato dalla Pro Recco per la sconfitta a tavolino subita in seguito al match non disputato a Sori lo scorso venti ottobre, porta a casa solo un punto , 7-7 lo score finale, contro un'ottima Rari Nantes Savona e deve ringraziare Andrea Scalzone, autore della rete del pareggio a poco più di un minuto dal termine.

Doveroso elogiare l'ottima prova della formazione ligure che, nonostante il ridimensionamento operato in estate, trova nuova linfa dai prodotti del settore giovanile,campione d’Italia in carica nella categoria Under 17, ed occupa, al momento, un meritato sesto posto. I rossoverdi non mettono certo a referto la loro miglior prestazione, come settimana scorsa in quel di Firenze mostrano una manovra offensiva che sembra aver perso l'efficacia delle prime uscite e soffrono notevolmente al cospetto di avversari che giocano prediligendo un’impostazione tattica capace d’infastidire notevolmente l’abilità tecnica dei giocatori posillipini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella prima metà gara Massimo Di Martire, poi espulso per proteste nell’ultimo parziale, si conferma come l'uomo più caldo dal punto di vista realizzativo e l'unico in grado di  trafiggere tre volte l'ottimo Soro che nel secondo quarto,  periodo nel quale gli ospiti mettono a segno un perentorio 3-0 sfruttando alla perfezione le situazioni con l’uomo in più a proprio favore, para un rigore a Giuliano Mattiello. Il tiro dai cinque metri trasformato da capitan Saccoia riporta la contesa in equilibrio e dopo che Simone Rossi finalizza una bella azione con un gran diagonale  per rispondere al nuovo vantaggio ospite i liguri provano, nel giro di un minuto, ad operare il nuovo allungo portandosi sul 7-5 grazie alle reti di Vuskovic, tripletta per il giovane montenegrino, ed Ettore Novara. La partita potrebbe sembrare compromessa ma i padroni di casa non ci stanno, si riversano in avanti e trasformano due superiorità numeriche; la bordata mancina di Manzi riduce le distanze mentre la conclusione del numero dieci in calottina bianca sancisce il pareggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento