menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Posillipo, pari e rissa col fanalino di coda

Continuano a non entusiasmare i napoletani che non riescono a vincere nemmeno contro il Nervi, ultimo in classifica. I rossoverdi acciuffano il pareggio nel finale, prima che il portiere ospite scateni la bagarre

Finisce addirittura in rissa tra Posillipo e Nervi. La gara, valevole per la seconda giornata del girone di ritorno, si conclude 9-9 con un arbitraggio pessimo e con i nervi a fior di pelle soprattutto tra le file degli ospiti. E’ Moses, portiere americano dei liguri, a scatenare la bagarre nel finale, per fortuna subito sedata da compagni di squadra e napoletani. Una reazione dovuta anche alla beffa subita dal Nervi in vantaggio per due gol fino a due minuti dal termine.

Il Posillipo dalla sua ce la mette proprio tutta per sfigurare dinanzi al fanalino di coda del campionato. Il primo quarto si chiude sul 3-4 con gli ospiti che dopo il gol subito da Gallo mettono il turbo e con un parziale di 4-0 (tutto siglato da Nyeki) in appena due minuti dà una sferzata al match. Gambacorta e Varga però ricuciono lo strappo per i padroni di casa che in avvio di seconda frazione ritornano sul -2 a causa del gol di Perez. I rossoverdi riescono ancora a rifarsi sotto con due reti di Buonocore ed uno di Scotti Galletta. Sembra il momento buono per tentare il sorpasso, ma i liguri non perdono la testa e con una tripletta di Celia nel terzo quarto fissano il punteggio sul 9-7.

Ma nell’ultima frazione si spegne la luce per gli ospiti che si fanno riacciuffare sul 9-9 da Saccoia e da Gambacorta. Nonostante la prova non eccezionale Carlo Silipo appare comunque sereno: “Sono contento dell'impegno dei miei ragazzi. C’è tanto ancora da lavorare, ma con la serenità e la volontà riusciremo certamente a migliorarci. Siamo stati anche sfortunati per il rigore sulla traversa e i tre pali. La voglia di fare risultato ha poi creato tensione, ma va bene così”.   



POSILLIPO – NERVI 9-9
(3-3; 3-3; 1-3; 2-0)

POSILLIPO: Negri, Fiorillo, Mattiello, Buonocore 2, Scotti Galletta 1, Politze, Gambacorta 2, Gallo 2 (1 rig), Baraldi, Bertoli, Saccoia 1, Varga 1, Lignano. Allenatore: Silipo.
NERVI: Moses, Nicche, Fossati, Nyeki 4, D’Alessandro, Caliogna E. 1, Spigno, Ottazzi, Allario, Paganoni, Caliogna A., Amaurys 1, Celia 3 (1 rig). Allenatore: Baldineti.
ARBITRI: Collantoni – Taccini
NOTE: usciti per tre falli Politze e Nicche. Superiorità numeriche: Posillipo 3/10, Nervi 4/9. Spettatori 150. Nel primo tempo Negri ha parato un rigore di Nyeki, nel secondo Politze ha colpito la traversa.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Morte poliziotto Giovanni Vivenzio, il cordoglio dello Stato

  • Cronaca

    Riapertura scuola, le linee rafforzate per domani da Anm

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento