Pallanuoto, il Posillipo cede di misura contro la Banco Bpm

I lombardi espugnano Casoria per 13-12

Quando si esce sconfitti dal campo il verdetto è inappellabile ma spesso il valore della prestazione offerta cambia, almeno in parte, il senso di un risultato negativo. Il Circolo Nautico Posillipo viene superato in casa per 13-12 dalla Banco Bpm Sport Management nell'incontro di cartello della dodicesima giornata del girone d'andata del campionato di serie A1.

I rossoverdi subiscono il sorpasso in classifica sia della Rari Nantes Florentia, vincitrice per 10-9 sul Circolo Canottieri Napoli, che del neopromosso Quinto, ma escono a testa altissima dalla vasca di Casoria. Ancora privi del lungodegente Foglio nonché del convalescente Mattiello, i partenopei giocano a viso aperto contro una delle tre corazzate che dominano il campionato e reggono il confronto nonostante nel finale debbano fare a meno di Massimo Di Martire, espulso nel corso della terza frazione, del fratello Gianpiero, di Rossi e Kopeliadis, questi ultimi usciti per raggiunto limite di falli. 

Brancaccio può sicuramente ritenersi soddisfatto della prova offerta dai suoi ragazzi che, soprattutto dal punto di vista caratteriale,non hanno mollato di un centimetro al cospetto di una rivale molto più attrezzata dal punto di vista tecnico e della propensione alla vittoria con un organico che comprende fuoriclasse del calibro di Stefano Luongo, top scorer di giornata con quattro reti che rafforzano la sua leadership nella classifica marcatori, Andrea Fondelli ed Eduardo Di Somma.

Doveroso precisare che sulla prestazione degli ospiti, dodici i giocatori a referto, hanno sicuramente influito il ritorno dei nazionali dall'America solo giovedì e l'unico allenamento effettuato potendo contare sull'organico al completo. A decidere le sorti di un confronto che si è snodato sui binari dell'equilibrio il break di 2-0 firmato dalla doppietta di Mirarchi in apertura di ultimo quarto, strappo che i padroni di casa, nel batti e ribatti finale, sono riusciti solamente a dimezzare. 

Se si guarda il bicchiere mezzo pieno il circolo di Mergellina acquisisce la consapevolezza di potersi misurare con tutti a patto di giocare di squadra per tutta la durata della contesa senza accusare pericolosi cali di concentrazione; la possibilità di lavorare sia sulla precisione nei passaggi, fatali alcuni errori di gestione che hanno innescato le ripartenze vincenti dei mastini, che sulla gestione dei fondamentali, negative le percentuali registrate sia in superiorità che in inferiorità numerica, riservano al gruppo ancora notevoli margini di crescita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sugli scudi il solito encomiabile Negri,non fanno ormai più notizia le sue lusinghiere esibizioni, insieme al giovane Manzi, top scorer di giornata per i suoi con tre gol. Il mancino dimostra notevole personalità quando sul finire del terzo quarto sigla la perla di giornata con una bomba dalla distanza che s'insacca a fil di palo, rete con cui rimedia prontamente al grave errore commesso nell'azione precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento