Basket, la Partenope vola in serie B

Battuta Agropoli in finale 70 a 66

Una vera e propria impresa quella compiuta domenica sera dalla Pallacanestro Partenope. In una partita equilibrata, spettacolare e sofferta, i gialloblu trovano una vittoria fondamentale, che permette loro di raggiungere l’obiettivo stagionale: la promozione in Serie B. La sirena finale, che ha sancito il punteggio di 66-70, ha scatenato tutto l’entusiasmo di società, giocatori e tifosi.

Ottimo avvio da ambo le parti con Sakalas che trascina i suoi (7-4). Garcia, Luongo, Alunderis e Abete portano la Partenope avanti (9-13), ma Sakalas e Caridà pareggiano i conti (13-13). Botta e risposta tra le due squadre che realizzano a ripetizione. La tripla di Tsonkov sancisce la fine del primo quarto sul 21-19.

Ad inizio saecondo quarto Erra realizza la tripla del sorpasso (21-22), ma Agropoli continua a realizzare e si porta avanti con Tsonkov e Popov (25-22). La Partenope continua a difendere con aggressività ma Sakalas realizza sulla sirena dei 24’ il 30-26. Luongo e Garcia rispondono e portano avanti i loro compagni(36-37). Sakalas e Tsonkov riportano avanti i delfini, ma un canestro nel finale di Garcia porta i gialloblu avanti (40-41).

Super partenza nel terzo quarto per i nostri ragazzi che piazzano un break di 2-8, firmato Alunderis- Garcia (42-49). Sono ancora i padroni di casa a reagire e con Caridà, Sakalas, Popov e Tsonkov realizzano il sorpasso (53-51). Agropoli continua a spingere sull’acceleratore e trova il +4 con la tripla di Sakalas (56-52). Quattro liberi consecutivi formati da Moccia e De Martino portano il match in parità (56-56).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il quarto finale è tutto d’un fiato: le due squadre vogliono portare la posta in palio a casa e la tensione si fa sentire, soprattutto sugli spalti. Alunderis realizza due canestri in rapida successione, che permettono ai gialloblu di trovare il vantaggio (59-66). Spinelli e Tsonkov non mollano e conducono i delfini a -2 (64-66). I due liberi di Alunderis e il canestro di Garcia mettono due possessi di vantaggio a favore dei gialloblu che gestiscono fino alla fine e iniziano i festeggiamenti. Una stagione con sole tre sconfitte, due delle quali contro gli avversari di questa finale. Una grande prova di squadra in tutta la stagione che ha portato a questo risultato storico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento