menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Obinna e Mudingayi: il dg Marino stringe i tempi

Per il nigeriano oggi è previsto un incontro con alcuni emissari dell'Inter. L'impressione è che si possa chiudere a breve. Per Mudingayi si cerca di inserire qualche contropartita tecnica

Obinna sì, Mudingayi forse. Il mercato del Napoli oggi potrebbe portare un attaccante e forse un centrocampista. Per il nigeriano dell'Inter il più sarebbe fatto. Oggi l'incontro con gli emissari nerazzurri, ma tutte le parti sembrerebbero essere d'accordo. L'ex clivense dovrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto a favore del Napoli. Il giocatore è già d'accordo con la destinazione ed andrebbe a completare il tridente che Donadoni ha nella testa.

Più dura la trattativa per Gabi Mudingayi. Il centrocampista del Bologna non vede l'ora di vestirsi d'azzurro. I felsinei però hanno pretese giudicate troppo esose dalla dirigenza partenopea. Infatti la richiesta per ora è di 6 milioni di euro. Il Napoli punta a far scendere le pretese inserendo Pazienza o Aronica, scendendo a 3 milioni di euro da un punto di vista monetario.

Capitolo terzino sinistro. De Ceglie è sempre in pole, ma la Juventus vorrebbe inserire Santacroce nella trattativa. Il Napoli nicchia e prova a battere altre strade. Il nome nuovo è quello di Castellini del Parma che però in cambio vuole il centrocampista Manuele Blasi.

Sul fronte cessioni si attendono offerte dalla Spagna sia per Zalayeta che per Denis. A quel punto potrebbe esserci anche un'altra operazione in entrata per quanto riguarda il reparto avanzato.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio Cerrato, i Carabinieri fermano quattro persone

  • Cronaca

    Zona gialla per quasi tutte le regioni, Campania in bilico

  • Attualità

    Concorso Sud 2800 posti, oltre 18mila domande dalla Campania

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento