rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Dressel sbarca a Napoli dopo i 5 ori a Tokyo

Dopo Federica Pellegrini, anche il nuovo fenomeno mondiale del nuoto prenderà parte all'International Swimming League che si terrà dal 26 al 29 agosto.

“Non pensavo di trovare così tanta passione per una gara di nuoto in Italia, ora dopo le Olimpiadi di Tokyo e gli ottimi risultati italiani penso che sarà ancora più bello del 2019”. Lo statunitense Caeleb Dressel, il signore di Tokyo, dà appuntamento alle tappe napoletane della Isl, la International Swimming League. Il match è quello del 28 e 29 agosto. La squadra è quella dei Calì Condors. Dressel è considerato il nuovo Phelps, forte delle sue cinque medaglie d'oro conquistate nella vasca nipponica. Alle olimpiadi di Tokyo 2020 Dressel ha vinto l'oro nei 50 metri e i 100 metri stile libero (siglando il record olimpico in entrambe le occasioni), i 100 metri farfalla (facendo segnare il nuovo record del mondo), così come anche nelle staffette 4x100 metri stile libero e 4x100 metri misti.

Un palmares pronto a tuffarsi nella vasca della Scandone che vanta anche sette titoli ai Mondiali di Budapest 2017 e sei a Gwangju 2019. Il ragazzo della Florida è già stato nel 2019 a Napoli non solo gareggiando ma conoscendo anche gli aspetti più originali e passionali della città, come ad esempio l'affetto e il calore di tanti piccoli appassionati di nuoto che nella piscina di Chiaiano hanno imparato da lui i segreti del mestiere. Ora torna a Napoli con il titolo di nuotatore più vincente e più famoso a livello planetario ma resta lo stesso semplice ragazzo legato a sua moglie, al suo labrador, alla sua fattoria e alla fede cristiana. Il nuotatore profeta.

Non solo Federica Pellegrini, che con i suoi Aquacenturions sarà presente alla Scandone a partire dal 26 agosto. Il nuoto femminile propone anche il rilancio di due deluse di Tokyo. Lilly King e Benedetta Pilato. L'americana due volte oro olimpico a Rio e la tarantina primatista mondiale nei 50rana sono uscite dalla piscina di Tokyo senza aver conseguito i risultati che tutti gli addetti ai lavori pronosticavano. Broadcaster ufficiale della manifestazione per l’Italia sarà SKY SPORT che trasmetterà tutti i match in diretta oltre a raccontare attraverso magazine e highlights, la vita dei 320 nuotatori a Napoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dressel sbarca a Napoli dopo i 5 ori a Tokyo

NapoliToday è in caricamento