menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Zeman e Casillo in una foto ansa di repertorio

Zeman e Casillo in una foto ansa di repertorio

E' morto il re del grano Pasquale Casillo: era il presidente del Foggia dei miracoli

Nato a San Giuseppe Vesuviano, il re del grano è stato anche presidente dell'Avellino e della Salernitana

Si è spento la scorsa notte in un ospedale della provincia di Foggia, all'età di 72 anni, Pasquale Casillo. L'imprenditore di San Giuseppe Vesuviano, chiamato il re del grano, essendo uno dei più grandi produttori del sud, ha legato indissolubilmente il suo nome al Foggia dei miracoli e a Zeman, che negli anni '90 incantò il mondo del calcio grazie ad un gioco spumeggiante e alla scoperta di calciatori di grande avvenire ( su tutti Signori, Baiano, Rambaudi).

Minore successo invece nelle presidenze di Salernitana e Avellino per Casillo, con gli irpini retrocessi dalla B alla C nel 2003-2004. Poi il ritorno a Foggia dove ha cercato di ricostruire, invano, la squadra dei miracoli sempre con Zeman.

Vicende giudiziarie e l'assoluzione

Il 19 settembre del 1993 è stato inquisito per concorso esterno in associazione mafiosa. Il 21 aprile del 1994 fu raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare e arrestato, ma tredici anni dopo, il 16 febbraio 2007, venne assolto dal tribunale di Nola, su richiesta della Procura, con sentenza passata in giudicato. Intanto però le sue aziende erano fallite e non sono più riuscite a riprendersi e centinaia di persone avevano perso il proprio posto di lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento