menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport in lutto: addio al pallanotista napoletano Mannelli, oro olimpico

L'atleta ex Canottieri Napoli, che aveva trionfato con il Settebello alle Olimpiadi di Roma 1960, si è spento all'età di 78 anni

Lo sport italiano piange la scomparsa di un grande olimpionico della pallanuoto. Nella notte si è spento a Napoli, all'età di 78 anni, Luigi Mannelli, oro con il Settebello alle Olimpiadi di Roma 1960.

Il campione olimpico, ex Canottieri Napoli, era molto legato al Coni. Mannelli, infatti, aveva partecipato alle celebrazioni per il Cinquantenario di Roma '60, prima al Salone d'Onore e poi al Quirinale, ed era stato il principale testimonial in occasione della partita Italia-Spagna a Marina Piccola a Capri, davanti ai Faraglioni.

I funerali si terranno domani nella Chiesa dei Pallottini a Napoli, nel quartiere Vomero.

Il Presidente del Coni Giovanni Malagò, a nome dell'intero movimento agonistico tricolore, si è unito al cordoglio della famiglia per la scomparsa "di un fuoriclasse capace di promuovere e rappresentare l'eccellenza del nostro sport nel mondo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento