rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Sport

Kendo gratis per tutti nel "Giardino Liberato": al via la raccolta fondi

La nobile arte orientale nello spazio restituito alla città

Lo Shuuenkan è un piccolo dojo di kendo nato a Napoli nel 2014. Si trova a Materdei e sta per dare vita ad una bella iniziativa che unisce l'antica disciplina oriantale con il sociale.

"Nonostante le tante difficoltà che abbiamo dovuto affrontare in questi anni, non ultima la pandemia, la nostra associazione sportiva si è sempre data un grande e ambizioso obbiettivo, la promozione del kendo a Napoli in forma totalmente gratuita. Questa idea di “Social Kendo”, è nata direttamente dalla nostra passione per la nobile arte della scherma giapponese e dalla volontà di trasmettere questa passione a quante più persone e possibile, specialmente giovani, dando la possibilità di praticare a chiunque,soprattutto a chi non hai mezzi per poter pagare un iscrizione o l’attrezzatura necessaria. Nel perseguire questo progetto abbiamo incontrato il “Giardino Liberato”, un antico convento del XVIII secolo, un "bene comune" restituito alla città grazie all' azione di chi ne ha rivendicato il suo scopo sociale e che ci ha ospitato nei suoi locali, permettendoci così di poter continuare il nostro progetto e dandogli un nuovo slancio. Ora noi vorremmo ricambiare questa occasione donataci, dedicando al “Giardino Liberato” e alla comunità del nostro quartiere e della nostra città, un nuovo dojo di kendo all’ interno dello stupendo salone dove attualmente pratichiamo, eseguito secondo tutti i canoni richiesti dalla pratica della nostra disciplina, che sia anche una sala multifunzionale, dove assieme alle varie altre attività svolte dal “Giardino Liberato” potremo continuare a diffondere la stupenda pratica del Kendo, promuovendone i suoi valori e facendo crescere la nostra comunità", spiegano sui social i promotori dell'iniziativa.

Il Progetto prevede:

- Ristrutturazione degli ambienti del salone principale;

- Rifacimento del tavolato della pavimentazione del salone principale, secondo le specifiche richieste dalla pratica del kendo;

- Rifacimento degli infissi del salone;

- Acquisto di attrezzature da avere a disposizione di praticanti che non possano permettersene delle proprie;

- Acquisto di bogu adatti alla pratica per i bambini.

"Sappiamo cosa il kendo può dare alle persone e vorremmo che tutti potessero amarlo come lo amiamo noi, perché sappiamo quanto bene questa disciplina può fare nella crescita fisica e morale di un individuo. Speriamo tramite questa campagna di riuscire nel nostro intento, garantendo così lo sviluppo del kendo e tramite esso fornire un servizio alla società", spiegano dallo Shuuenkan Napoli Kendo A.S.D. dando anche vita ad una raccolta fondi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kendo gratis per tutti nel "Giardino Liberato": al via la raccolta fondi

NapoliToday è in caricamento