Serie A, la Juve passa il turno in Champions: ecco come influisce sul calendario

Il sorteggio dei quarti ci sarà il 16 marzo ma le date ci sono già: gara d'andata il 3 o il 4 aprile, tra Juve-Milan e Benevento-Juve, dopo Benevento la gara di ritorno in Champions e tre giorni dopo in campionato contro la Sampdoria

(Tottenham-Juventus / foto Ansa)

La Juventus batte il Tottenham, in trasferta, per 2-1, con le reti di Higuain e Dybala e approda ai quarti di finale di Champions League. Un risultato che può essere analizzato anche in ottica lotta-scudetto con il Napoli. Due gare impegnative si aggiungeranno al fitto calendario dei bianconeri: le date sono già state fissate, il quadro non è ancora completo (il sorteggio ci sarà il 16 marzo) ma si può già ipotizzare come cambierà il calendario per la Juventus. L'andata dei quarti si giocherà il 3 o il 4 aprile: e cioè tra Juventus-Milan (31 marzo) e Benevento-Juventus (7 aprile). Pochi giorni dopo la gara di Benevento, e cioè il 10 o l'11 aprile, si giocherà la gara di ritorno dei quarti di Champions. La Juventus tornerà poi in campo il 15 aprile, quando allo Stadium ospiterà la Sampdoria. Dunque dal 31 marzo al 15 aprile, in due settimane, i bianconeri giocheranno cinque volte. 

Nello stesso periodo il Napoli, non avendo le coppe, giocherà contro il Sassuolo in trasferta (31 marzo), contro il Chievo al San Paolo (8 aprile), contro il Milan a San Siro (15 aprile). 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla in via Toledo, da Alcott c'è Oslo de "La casa di carta"

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento