La Nazionale verso il ritorno a Napoli: "Italia-Grecia potrebbe giocarsi al San Paolo"

A caldeggiare l'ipotesi è il vicepresidente della Figc Cosimo Sibilia

La Nazionale italiana di calcio potrebbe presto tornare a disputare una gara allo Stadio San Paolo di Napoli. L'ultima volta degli azzurri nel capoluogo campano è datata 15 ottobre 2013, quando la squadra dell'allora ct Cesare Prandelli pareggiò a Fuorigrotta contro l'Armenia per 2-2.

A caldeggiare l'ipotesi di un ritorno della Nazionale a Napoli è il vicepresidente vicario della Figc, Cosimo Sibilia: "E’ una proposta di un campano presente nella Federcalcio, il sottoscritto, quella di riportare la nazionale a Napoli. Le Universiadi dovranno portare il San Paolo ad essere nelle condizioni di ospitare una gara internazionale, perché servono requisiti essenziali. Se ci saranno entro ottobre, giocheremo con la Grecia al San Paolo. Ci sono possibilità concrete, ma molto dipenderà dalla struttura", ha spiegato Sibilia a Radio Marte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento