menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Higuain è troppo napoletano per essere onesto”: lezioni di inciviltà dalla tv francese

La frase razzista in una grafica dell'emittente televisiva francese BeIn Sports scatena le ire dei tifosi napoletani

“Higuain trop Napoli pour ètre honnéte”. È polemica su questa frase, comparsa in una grafica dell'emittente televisiva francese BeIn Sports tra il primo ed il secondo tempo di Wolfsburg-Napoli della settimana scorsa: “Higuain è troppo napoletano per essere onesto”.

Facciamo un passo indietro: il Napoli gioca in Germania la partita della vita contro i secondi in classifica in Bundesliga e vince con un rotondo 4-1, ipotecando il passaggio alle semifinali di Europa League. Il primo gol, del Pipita, è in sospetta posizione irregolare.

Un gol sul quale si può discutere, mentre l'ironia becera e il razzismo della frase su BeIn Sports - scoperta da un tifoso e segnalata ad Il Napolista - è indiscutibile. Su tutte le furie i tifosi azzurri, ma a modo loro, ovvero con lo sfottò. C'è chi ha ricordato che il Pipita è sì argentino ma nato proprio in Francia, chi a proposito di “rubare” così si è qualificato ai mondiali di calcio (proprio la Francia, fallo di mano di Henry alle qualificazioni contro l'Irlanda).

C'è anche chi ha ricordato la rozzezza della dirigenza del Bordeaux, sempre francesi, quando nella Coppa Uefa 88-89 la squadra transalpina sfidò il Napoli. Prima il presidente dei girondini fu autore di una frase destinata a entrare (tristemente) nella storia, ovvero “A Napoli c'è la camorra, a Bordeaux ci sono io”; poi, dopo la partita (che il Napoli vinse), alcuni dirigenti della società francese aggredirono i corrispettivi del Napoli. Che, per la cronaca, quella Coppa Uefa l'avrebbe vinta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento