rotate-mobile
Sport

Gls Napoli Lions ai nastri di partenza: al via la nuova stagione dei leoni colorati

Nel corso della conferenza stampa presso la sede Temi-Gls, sono state presentate le squadre che affrontano i diversi campionati e illustrate tutte le attività che si dispiegheranno nel corso dell’anno

Trasportiamo valori. Non è solo una spedizione. E’ un gioco di squadra. Gls Napoli Lions ai nastri di partenza. Al via la stagione sportiva del club multicolor che ha nel leone il suo simbolo identificativo. Nel corso della conferenza stampa presso la sede Temi-Gls, in via Ferrante Imparato 501, sono state presentate le squadre che affrontano i diversi campionati e illustrate tutte le attività che si dispiegheranno nel corso dell’anno.

“Siamo una vera sorpresa. Quella del 2022 è stata una stagione trionfale, da incorniciare, con quattro risultati su quattro: promozione in serie B della formazione allenata da Fabio Galasso, promozione in serie A2 delle ragazze guidate da Barbara Damiani, la vittoria del titolo italiano under 20 B, il successo dello scudetto paralimpico”, ricorda orgoglioso Andrea Scotti Galletta, figlio d’arte e presidente del club nato nel 2020. “Ci affacciamo alla nuova stagione con la voglia di fare bene, senza porci obiettivi, essendo neopromossi in tutte le categorie. Siamo intenzionati a lavorare sulle ali dell’entusiasmo”, dichiara fiducioso il numero uno della Gls Napoli Lions.

“Ci sforziamo di accompagnare i ragazzi nel loro percorso di crescita. L’inclusione è il nostro cavallo di battaglia. I normodotati si allenano con la squadra paralimpica, così come le ragazze con i ragazzi. Siamo una grande famiglia. E speriamo di poter organizzare nuovamente il campionato italiano paralimpico alla Scandone e riconfermare lo scudetto”, auspica Scotti Galletta.

Iniziative sociali. “Da quest’anno 15 ragazzi ucraini si allenano alla Scandone insieme all’associazione Dateci le Ali. Non intendiamo fermarci ma abbiamo il desiderio di proseguire con rinnovato entusiasmo e maggiori ambizioni”. E poi dual career, terapia multisistemica in acqua ed altro ancora.

Basket, rugby, pallanuoto. Sostenibilità, affidabilità, sicurezza trasparenza e flessibilità sono i principi che orientano l’operato di Gls e della Temi spa, eccellenza partenopea della logistica, distribuzione e consulenza doganale. “Teniamo particolarmente alla pallanuoto, uno sport di grandi tradizioni nella nostra città. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare Scotti Galletta e Mulazzani, ragazzi bravi e volenterosi, che si stanno impegnando dal punto di vista agonistico e sociale”, asserisce il presidente Francesco Tavassi. Temi-Gls è il title sponsor delle prime squadre della Napoli Lions, nel solco della visione dello sport come fondamentale leva di sviluppo del territorio, all’insegna della sostenibilità per le persone. “E’ la conferma che abbiamo visto e scelto bene. Siamo attenti agli aspetti di crescita del nostro gruppo e di un mondo sempre migliore. Lo sport è una destinazione normale. Aiutare una società di pallanuoto è un motivo di soddisfazione”, argomenta Tavassi. “Abbiamo compreso i valori importanti alla base di questo progetto. E’ bello vincere ma è importante far crescere i nostri giovani e dare una opportunità a tutti, vera mission prioritaria. La pallanuoto si conferma uno sport di gruppo e di tradizione. Dove c’è fatica, c’è molta soddisfazione. Napoli merita di avere iniziative e società come queste. Siamo orgogliosi di poter dare una mano alla Gls Lions”, conclude il patron della Temi.
Il brand che dà il nome alle squadre della Napoli Lions presta particolare attenzione alla straordinaria vicenda del team paralimpico, massima espressione della sintesi tra inclusività e crescita, che Temi spa e Gls perseguono strutturalmente.

Napoli capitale delle discipline acquatiche. Campania culla e tempio della pallanuoto, del nuoto e salvamento. Ad un movimento già strutturato si aggiunge un’altra bella realtà. “L’esperienza sportiva forma per la vita. Nulla accade per caso. Per raggiungere degli obiettivi, bisogna impegnarsi nel rispetto delle regole. E lo sport ha una funzione educativa fondamentale”, sottolinea Paolo Trapanese, presidente Fin Campania.

Turismo sportivo. Non casuale l’intervento di Ciro Maffucci, assessore del Comune di Vico Equense con diverse deleghe: turismo, cultura, marketing territoriale, citta’ del gusto, verde pubblico, trasporto e mobilita’ sostenibile. “Ringrazio Andrea Scotti Galletta e Simone Mulazzani per aver rilanciato il Torneo Fritz Dennerlein a Vico Equense. Ci lega un’amicizia genuina nata sulla spiaggia. In quella piccola conca uno spettacolo unico: sono circolate le immagini di una piscina a cielo aperto con il Vesuvio alle spalle”. Già in agenda l’edizione del 2023, come la Settimana del Mare, eventi inseriti nel nutrito palinsesto a sostegno della candidatura di Napoli a capitale europea dello sport 2026, 
Tante vittorie ma anche tanto impegno per il territorio, come rimarca Simone Mulazzani, vicepresidente della Gls Napoli Lions.

“Il club è cresciuto ed ha generato interesse. Da quando siamo nati nel 2020 abbiamo investito tempo, risorse, persone in questo progetto di ampissimo respiro. Non manca niente: traguardi sportivi, progetti sociali ambiziosi, un piano di marketing articolato, e una società sportiva gestita come un’azienda”. Si guarda al futuro con profondo ottimismo. “Siamo fermamente convinti che questo progetto possa raggiungere nel corso dei prossimi anni una posizione di assoluto rilievo, tale da diventare un riferimento nella pallanuoto campana e nazionale”, dice convinto Mulazzani. “Tasselli importanti sono stati posti nella stagione 2022, perché siamo stati vincitori di tutte le competizioni che abbiamo disputato. Abbiamo conquistato la promozione in serie A2 femminile, la serie B maschile, abbiamo vinto il campionato italiano paralimpico. Siamo due volte campioni d’Italia anche con l’under 20 B. Traguardi di per sé estremamente prestigiosi, che rappresentano un punto di partenza e non di arrivo”. La stagione 2023 non sarà da meno. “Siamo convinti di poter mettere i nostri atleti nella migliore condizione di lavorare. Sport, inclusione e marketing sono i pilastri della nostra compagine”, chiosa Mulazzani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gls Napoli Lions ai nastri di partenza: al via la nuova stagione dei leoni colorati

NapoliToday è in caricamento