Fabio Quagliarella in tribunale: testimonia contro il "poliziotto stalker"

Il calciatore ha denunciato insieme ad altri vip stabiesi l'agente della postale per presunti ricatti. Il Torino gli ha concesso il permesso per testimoniare a Torre Annunziata

Fabio Quagliarella

"Un permesso speciale per testimoniare come parte lesa ad un processo" ha fatto sì che Fabio Quagliarella potesse lasciare gli allenamenti del Torino e tornare in provincia di Napoli, più precisamente a Torre Annunziata.

Mentre i granata puntualizzano sul viaggio dell'attaccante stabiese – siamo in pieno calciomercato invernale e l'obiettivo del comunicato era evitare voci su di un suo trasferimento – Quagliarella sta testimoniando contro l'agente della postale sospettato di essere il cosiddetto "poliziotto stalker".

IL CASO – Quaglierella fa da testimone insieme ad una decina di vip e professionisti di Castellammare di Stabia. Hanno denunciato l'uomo per messaggi, telefonate e lettere di minacce e insulti: ricatti, finte accuse e foto ritoccate che arrivavano da una fonte anonima, che il poliziotto successivamente – in cambio di presunte ricompense – prometteva di scovare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUAGLIARELLA – L'attaccante del Toro in particolare veniva descritto, falsamente, dalle accuse strumentali, come frequentatore di festini vicino ai clan camorristici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento