rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Verso Juve Stabia-Bari: le parole dei due allenatori, i convocati e le probabili formazioni della gara

Allo Stadio Romeo Menti va in scena il confronto tra Vespe e Galletti. I gialloblé, in un periodo di grande alternanza, attendono la capolista

Due squadre agli antipodi. L'una alla ricerca di riscatto e conferme, l'altra a caccia di punti utili per rinforzare la testa della classifica. La Juve Stabia di Stefano Sottili, dopo l'ottimo debutto del tecnico in panchina contro il Messina, ha dovuto lasciare l'Amerigo Liguori di Torre del Greco con una sconfitta. Il ko nel derby ha riportato dubbi sulla qualità della rosa e sull'identità dello spogliatoio: dunque, il match - valevole per la tredicesima giornata del Girone C di Serie C - dovrà essere l'occasione giusta per allontannare le polemiche.

Allo Stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia arriva il Bari, una formazione reduce dallo straordinario avvio di stagione. Un impatto devastante col nuovo campionato che è valso il momentaneo ruolo di capolista. Soltanto una disfatta rimediata dai Galletti in dodici gare disputate, un crollo avvenuto proprio in trasferta sul campo della Virtus Francavilla. I biancorossi approdano in Campania con l'intenzione di sovvertire il risultato maturato nell'ultima uscita in esterna.

Le parole di Stefano Sottili, i convocati e la probabile formazione della Juve Stabia

Alla vigilia della sfida del Menti, mister Sottili è intervenuto in conferenza stampa per presentare l'incontro con i pugliesi. La guida gialloblé si attende "un'ulteriore crescita da parte della squadra, lavoriamo insieme da due settimane: ci sono stati dei miglioramenti nel derby, serve continuità nelle prestazioni ma soprattutto nel gestire i momenti difficili". Sui prossimi avversari: "Il Bari non è soltanto una rosa ampia e di qualità, ma ha anche grande organizzazione. Lavorano bene nella doppia fase, dovremo disputare una grande partita in atteggiamento e dedizione". Infine, sulle parole del presidente: "Credo siano state frasi di stima, vengono interpretate diversamente solo da chi vuole vedere cose negative e creare problemi. È giusto pretendere di più dall’intera rosa, non solo dai calciatori più esperti".

Organico al completo per la Juve Stabia che potrà contare su tutti gli effettivi. Un indizio importante per Sottili che punta a far bene nella sfida tra le mura amiche. Di seguito, i convocati:

Portieri: Lazzari, Pozzer, Russo, Sarri.

Difensori: Caldore, Cinaglia, Donati, Esposito, Rizzo, Todisco, Tonucci, Troest.

Centrocampisti: Altobelli, Berardocco, Davì, Guarracino, Scaccabarozzi, Schiavi, Squizzato.

Attaccanti: Bentivegna, Della Pietra, Eusepi, Evacuo, Lipari, Panico, Stoppa.

Si va verso la conferma del 4-2-3-1, modulo a trazione offensiva e con maggiore densità nella zona centrale del campo. Spazio per la coppia Caldore-Cinaglia davanti a Sarri, Donati e Rizzo sulle corsie. Davì e Scaccabarozzi in mediana a schermare la retroguardia. Bentivegna, Stoppa e Panico: l'estro dei tre a supporto di Eusepi unica punta.

Juve Stabia (4-2-3-1): Sarri; Donati, Caldore, Cinaglia, Rizzo; Davì, Scaccabarozzi; Bentivegna, Stoppa, Panico; Eusepi. A disposizione: Lazzari, Pozzer, Russo, Esposito, Todisco, Tonucci, Troest, Altobelli, Guarracino, Schiavi, Squizzato, Della Pietra, Evacuo, Lipari. Allenatore: Stefano Sottili.

Le parole di Michele Mignani, i convocati e la probabile formazione del Bari

Michele Mignani, allenatore del Bari, in conferenza stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Ogni domenica abbiamo un esame. Si riparte, si ricomincia azzerando tutto. Abbiamo fatto una settimana buona di lavoro, venivamo da un periodo intenso in cui avevamo giocato tanto. Dobbiamo entrare determinati e con la testa giusta. Non dobbiamo sbagliare atteggiamento. Mi auguro che il campo sia un fattore positivo. Juve Stabia? In casa sono pericolosi, sono forti individualmente, è una partita dififcile. Maita? Non credo domani verrà con noi, non ha nulla di grave ma quando ci sono fastidi muscolari è bene andarci con cautela. Coppia Simeri-Antenucci? Non c'è una squadra titolare, è difficile avere solo undici calciatori di riferimento. Sono tutti giocatori affidabili, spero che i ragazzi capiscano che non c'è una legge. D'Errico? Pungolo tutti i giocatori, dal primo all'ultimo. Voglio tenerli tutti al massimo dell'attenzione".

Saranno ventitré gli elementi a disposizione del tecnico biancorosso. Non ci saranno Di Cesare, fermo per la lesione al collaterale esterno del ginocchio destro, e Lollo per attacco influenzale. Ritornano Marras e De Risio.

Portieri: Frattali, Polverino, Plitko.

Difensori: Gigliotti, Celiento, Mazzotta, Belli, Pucino, Terranova, Ricci.

Centrocampisti: Bianco, D'Errico, De Risio, Di Gennaro, Scavone, Mallamo.

Attaccanti: Antenucci, Simeri, Botta, Cheddira, Citro, Marras, Paponi.

Modulo con la difesa a quattro, il rombo nel cuore del rettangolo verde e le due punte in avanti. Mignani si affida alla sicurezza di Frattali, Pucino e Ricci da terzini. Gigliotti e Terranova guideranno il pacchetto arretrato, D'Errico in cabina di regia aiutato da Bianco e Mallamo. Botta agirà alle spalle del tandem Antenucci-Simeri.

Bari (4-3-1-2): Frattali; Pucino, Gigliotti, Terranova, Ricci; Bianco, D’Errico, Mallamo; Botta; Antenucci, Simeri. A disposizione: Polverino, Plitko, Celiento, Mazzotta, Belli, De Risio, Di Gennaro, Scavone, Cheddira, Citro, Marras, Paponi. Allenatore: Michele Mignani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Juve Stabia-Bari: le parole dei due allenatori, i convocati e le probabili formazioni della gara

NapoliToday è in caricamento