rotate-mobile
Calcio

La Turris è (finalmente) salva: rigettato il ricorso del Monterosi

La squadra corallina, con l'incognita playout, si assicura la salvezza diretta in Serie C dopo l'esito del ricorso del Monterosi

La Turris è ufficialmente salva. Dopo aver archiviato virtualmente la permanenza in Serie C, i Corallini hanno atteso l’esito del ricorso del Monterosi, in merito alla penalizzazione di due punti in classifica. Questo pomeriggio è arrivata la decisione della Corte Federale d’Appello che, presieduta da Mario Luigi Torsello, ha respinto il reclamo del club, confermando dunque il -2 inflitto dal Tribunale Federale Nazionale e da scontare nella corrente stagione sportiva. La società era stata deferita su segnalazione della Co.Vi.So.C. per il mancato versamento, entro il termine del 16 dicembre 2022, delle ritenute Irpef relative alle mensilità di settembre e ottobre 2022. Per il dispositivo clicca qui.

La nota della società corallina: "La S.S. Turris Calcio S.r.l. comunica che, nell’odierna udienza, la Corte Federale d’Appello, a Sezioni Unite, ha respinto il ricorso del Monterosi Tuscia avverso la penalizzazione di 2 punti nel corrente Campionato, sanzione inflitta dal Tribunale Federale Nazionale. Assistita dagi Avv.ti Eduardo Chiacchio e Filippo Pandolfi, il Club corallino si è costituito in giudizio chiedendo ed ottenendo il rigetto del reclamo della Società laziale. Quindi, per effetto della sentenza, la Turris acquisisce definitivamente il diritto a partecipare al Campionato di Serie C nella prossima Stagione Sportiva".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Turris è (finalmente) salva: rigettato il ricorso del Monterosi

NapoliToday è in caricamento