Martedì, 23 Luglio 2024
Calcio

Turris virtualmente salva, ma continuerà ad allenarsi. Si attendono gli esiti dei ricorsi di Monterosi e Viterbese: le possibili combinazioni

Mister Gaetano Fontana e il direttore generale Rosario Primicile hanno rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa: queste le loro parole

Una situazione ai limiti del paradosso. Salvezza virtuale con il campionato terminato: è questo il verdetto che tiene nel limbo la Turris di Gaetano Fontana. La squadra corallina, reduce dalla batosta di Foggia nell’ultimo turno del torneo, ha chiuso la stagione con la classifica che recita permanenza diretta in categoria senza passare dai playout. Il percorso è stato tortuoso per il club del patron Antonio Colantonio. Dalla mini-parentesi Canzi all’attuale guida in panchina, passando per le esperienze di Padalino e di Di Michele. Tanti infortuni, aspettative non rispettate, contestazione dell’ambiente e la ferma decisione del patron di lasciare a fine annata con l’obiettivo conquistato. La salvezza per la Turris è arrivata, ma bisognerà ancora attendere. Il destino infatti è legato ai ricorsi di Viterbese e Monterosi, entrambe penalizzate di due punti e in attesa di conoscere il proprio futuro. Tutti gli ambienti si dicono ottimisti, con il patron biancorosso che ha rassicurato la propria tifoseria. Tuttavia, si attenderà la prossima settimana per l’esito dei reclami presentati dalle due formazioni laziali. Fontana, nell’ultima conferenza stampa, è stato chiaro. La squadra continuerà ad allenarsi per non farsi trovare impreparata: “È ovvio che ho chiesto lumi alla società e loro mi hanno garantito che non ci sarebbero stati novità anche sull’esito del ricorso per quanto filtra sulla situazione specifica del Monterosi. Però siamo in Italia, arrivare a fine campionato con questa situazione è veramente una roba ridicola ma dobbiamo accettarla. Non riesco a capire perché certe cose non vengono esaminate e chiuse prima della fine del campionato. Poi magari ti ritrovi anche con qualche sorpresa, ma come ho detto in precedenza, ho avuto garanzie da parte della società in tal senso sul Monterosi che non dovrebbe riavere i punti. In ogni caso la squadra continuerà ad allenarsi per evitare di farci trovare impreparati”.

Ai microfoni in sala stampa è intervenuto anche il direttore generale Rosario Primicile: “Questa non è una conferenza di addio alla Turris, ma semplicemente di fine ciclo con il presidente Colantonio. Tutti conoscono il legame con il presidente, va al di là del calcio. Possiamo ritenerci soddisfatti del nostro percorso. Ci siamo fatti la promessa di salvare la Turris e di chiudere questo ciclo triennale, perché tutti sanno che Colantonio ha sempre parlato di cicli triennali. Ci siamo promessi di portare la nave in porto e a bocce fredde di fermarci e valutare ognuno la sua posizione, il proprio futuro. Abbiamo fatto qualcosa di importante, quest'anno abbiamo superato mille difficoltà e questo è frutto della competenza societaria e tecnica. Il ciclo triennale di Colantonio è terminato, poi se il presidente dovesse essere ancora lui e mi chiama oppure chi subentra, noi ascoltiamo tutti. La Turris è salva, non mi preoccupo dei playout. Rimanere fedele al patron in caso di una nuova chiamata? Dipende Colantonio che fa, ma in ogni caso ascolto tutti. Lo stesso presidente mi ha invitato ad ascoltare altri e sarebbe il primo ad essere felice per altre opportunità”.

Le possibili combinazioni sugli esiti dei ricorsi

Entrambi ricorsi accettati: il Monterosi si salverebbe, mentre la Turris scivolerebbe in zona playout e giocherebbe lo spareggio con la Viterbese. Si salva l’Avellino che, in caso di arrivo a pari punti con i biancorossi, potrebbe far leva sugli scontri diretti.

Ricorso Monterosi accettato e Viterbese rigettato: la squadra laziale scavalcherebbe Turris e Avellino in classifica, ma il playout non si giocherebbe perché la differenza di punti tra la sedicesima (Turris) e la penultima (Viterbese) sarebbe superiore a 8.

Ricorso Monterosi rigettato e Viterbese accettato: ci sarebbe derby laziale nel playout, con i gialloblù che accorcerebbero le distanze in classifica.

Entrambi ricorsi rifiutati: situazione in classifica che non muterebbe, Monterosi salvo e Viterbese destinata alla Serie D.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turris virtualmente salva, ma continuerà ad allenarsi. Si attendono gli esiti dei ricorsi di Monterosi e Viterbese: le possibili combinazioni
NapoliToday è in caricamento