rotate-mobile
Calcio

Turris tra ricorsi laziali e programmazione futura: da valutare Leonetti e Perina

La Turris, dopo aver centrare l'obiettivo salvezza, attende gli esiti dei ricorsi per Viterbese e Monterosi. Intanto, si progetta la prossima stagione

Campionato ormai alle spalle, si attendono però gli esiti dei ricorsi di Viterbese e Monterosi per scongiurare l’ipotesi playout. La Turris, conquistata la virtuale salvezza, al netto dei verdetti dei reclami delle due compagini laziali, inizia a programmare la stagione sportiva futura. Si partirà dalle questioni societarie, con il presidente Antonio Colantonio deciso a confermare l’addio alla presidenza. Tuttavia, il nodo resta da sciogliere e i prossimi giorni saranno rivelatori in questo senso. L’attenzione è rivolta anche alla situazione squadra, con diversi calciatori che potrebbero salutare la brigata in estate. L’uomo più ricercato dal mercato, ma alle prese con una lesione di alto grado all'adduttore sinistro costata la parte conclusiva dell’annata, è Vito Leonetti. L’esterno d’attacco, con una grande esperienza in terza serie e tra gli elementi più preziosi del club corallino, è in scadenza di contratto il 30 giugno. Le parti stanno valutando la possibilità di una permanenza a Torre del Greco, non mancano parallelamente le offerte dalla Serie C. Le parti si incontreranno per decidere il futuro del ventinovenne. Discorso analogo per Pietro Perina, reduce da un girone di ritorno complicato per le numerose panchine di fila collezionate. Dopo aver saltato l’appuntamento con il Potenza lo scorso 19 febbraio, l’estremo difensore è tornato in campo soltanto nell’ultima gara persa in quel di Foggia. Oltre due mesi ad osservare la crescita del giovane collega Fasolino, un contratto in scadenza come Leonetti ed un avvenire tutto da decifrare: anche per il portiere di Andria saranno settimane importanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turris tra ricorsi laziali e programmazione futura: da valutare Leonetti e Perina

NapoliToday è in caricamento