rotate-mobile
Calcio

Caso Osimhen, la Turris: "Acquisizione dei documenti su Manzi dalla Guardia di Finanza, ma la società non è coinvolta"

Dopo le notizie circolate questa mattina, la Turris ha diramato un comunicato attraverso i canali ufficiali

Comunicato stampa da parte della Turris dopo le notizie circolate questa mattina sulla perquisizione da parte della Guardia di Finanza nella sede per l'acquisizione dei documenti relativi a Claudio Manzi. Il difensore, ora in forza alla Virtus Entella, è tra le contropartite tecniche inserite nell'affare Napoli-Lille per Victor Osimhen. Questa la nota dei Corallini: "In merito a notizie riportate da alcuni organi di informazione in data odierna, inerenti ad un presunto blitz della Guardia di Finanza presso la sede della S.S. Turris Calcio, la scrivente tiene a precisare che si è trattata di una semplice acquisizione di documenti relativi al tesseramento ed alla cessione del calciatore Claudio Manzi per altra indagine condotta dalla Procura della Repubblica di Napoli che non vede coinvolta assolutamente la nostra società".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Osimhen, la Turris: "Acquisizione dei documenti su Manzi dalla Guardia di Finanza, ma la società non è coinvolta"

NapoliToday è in caricamento