rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Calcio

Turris - Sirene di mercato per Giannone, Tascone e Franco: c'è la decisione del club

I tre calciatori sono finiti nel mirino delle big di terza serie e delle squadre di Serie B: la società è pronta a blindare i pilastri di Caneo

I movimenti in entrata e non solo. La Turris di Antonio Colantonio, in attesa del ritorno sul rettangolo da gioco per il regolare svolgimento del campionato, si proietta al lavoro fuori dal campo e alle mosse di mercato. La finestra di riparazione ha già riservato un colpo per i biancorossi, che si sono assicurati le prestazioni sportive di Enrico Zampa. L'ex Potenza andrà a puntellare l'organico ed offrirà maggiori soluzioni nello scacchiere al tecnico Bruno Caneo. Tuttavia, l'opera di rafforzamento da parte della società non prevede soltanto le operazioni in ingresso: i Corallini devono resistere alle offensive delle pretendenti per i migliori profili in rosa.

In particolar modo, Luca Giannone, Simone Tascone e Daniele Franco sono finiti in orbita mercato. L'Avellino su tutti in terza serie e la cadetteria hanno messo nel mirino i tre calciatori che ben stanno figurando con la casacca torrese. Il capitano è reduce da una prima parte di stagione impressionante: collante, rifinitore e bomber, il dieci della Turris sta lasciando senza parole. I due centrocampisti, invece, sono i perni autentici dello schieramento del trainer di Alghero e stanno spingendo la squadra in alto a suon di prestazioni di livello per quantità e qualità.

La decisione della proprietà è chiara, i tre giocatori non saranno ceduti nel corso della sessione invernale. Gennaio non porterà stravolgimenti nell'organico e il club vuole blindare i migliori profili in rosa. Dunque, le concorrenti interessate ai cartellini sono avvisate. Giannone, Tascone e Franco sono pilastri per l'ambiente e per i sogni d'alta classifica della Turris.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turris - Sirene di mercato per Giannone, Tascone e Franco: c'è la decisione del club

NapoliToday è in caricamento