Calcio

Turris, Caneo verso la sfida di Catania: "Affrontiamo un avversario forte, bisogna stare attenti"

Turno infrasettimanale per i club impegnati nel torneo di terza serie. Nel Girone C spicca il viaggio siciliano per i Corallini

Ha ripreso quota il cammino della Turris di Bruno Caneo nel Girone C di Serie C. Il successo sul campo della Vibonese ha rasserenato l'ambiente dopo il ko subito contro il Picerno. Il team corallino, guidato dal tecnico di Alghero, è riuscito a far sbloccare gli interpreti offensivi. Reti che hanno contribuito all'hurrà in territorio calabrese e a ritrovare consapevolezza nei propri mezzi in vista delle prossime gare. La compagine biancorossa, nel turno infrasettimanale, sarà attesa dal Catania.

"È una squadra importante, è forte. Ci siamo preparati in questi due giorni, siamo pronti ad affrontare un avversario determinato e che gioca davanti al suo pubblico. Sono fisici e tecnici, bisognerà fare molta attenzione", così il mister ha aperto la conferenza stampa alla vigilia del match. E ha continuato: "Dobbiamo crescere, migliorare mentalmente. Il concetto di seguire un canovaccio è importante, li si vede la maturità di una squadra. È un banco di prova che ci può dire chi siamo. Tutte le partite sono degli esami, l’importante è la mentalità. Turnover? Qualcosa farò, ma sono valutazioni che deciderò tra oggi e domani".

Sulle proteste degli etnei dopo le discutibili decisioni arbitrali contro il Catanzaro, Caneo ha concluso: "Penso agli errori che possiamo fare noi rispetto a quelli che potrebbero fare gli arbitri nei nostri confronti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turris, Caneo verso la sfida di Catania: "Affrontiamo un avversario forte, bisogna stare attenti"

NapoliToday è in caricamento