rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

I napoletani a Londra: "Invaderemo Trafalgar square"

"Mostreremo agli inglesi il miglior volto di Napoli”

La passione per l’azzurro non ha confini: saranno in milioni i tifosi partenopei residenti al di fuori della città di Napoli ad assistere al match che potrà valere alla squadra di Spalletti il terzo, storico scudetto atteso da ben 33 anni. A Londra i napoletani faranno esplodere la propria gioia per le strade dopo un tam tam frenetico, nato grazie ai social network, che promette un’ondata azzurra che colorerà la centralissima Trafalgar Square.

L’idea, diventata immediatamente virale, è di Domenico Improta, 30 anni e tifosissimo del Napoli, manager di un brand musicale e di una palestra di un hotel a cinque stelle che vive nella capitale inglese da sei anni. “Ho lanciato questa proposta per unire tutti i tifosi napoletani a Londra: quale migliore occasione per incontrarsi e conoscersi tutti grazie ai festeggiamenti per lo scudetto?”, ragiona a voce alta Domenico. E così, il suo appello è stato accolto in pochissime ore da circa un migliaio di napoletani residenti a Londra. Più di ottocento sono state infatti le adesioni raccolte finora su un gruppo Whatsapp, dove tutti posso partecipare e condividere la propria opinione sulle iniziative per la festa scudetto.

In principio, Domenico voleva festeggiare l’evento insieme a tanti altri napoletani nella famosissima Piccadilly Circus; col passare delle ore, però, si è reso conto che l’amore sconfinato per la maglia non potrà essere contenuto nella piazza londinese. Perché allora non far defluire la valanga azzurra nella più spaziosa Trafalgar Square? “Tanto la legge inglese permette di adunarsi in piazza – spiega subito Domenico, che ha già consultato le normative vigenti – ma saremo attentissimi a rispettare tutte le regole, perché dobbiamo mostrare agli inglesi il miglior volto di Napoli”.

Domenico racconta che l’idea è nata lunedì, su due piedi: “Volevo tornare a Napoli per poter assistere alla partita, ma i voli erano troppo costosi. Così mi sono detto: perché non organizzare una festa a Londra, per strada, con tanti miei concittadini? La comunità di napoletani a Londra è numerosissima, non ci conosciamo tutti. E allora ho lanciato un appello sui social che dopo poco è diventato virale”. Perfetti sconosciuti che hanno risposto presente, tutti uniti da un’unica passione: la fede azzurra. E così in poche ore sono state raccolte le donazioni dei supporter partenopei che risiedono nella capitale inglese per acquistare striscioni, festoni e quant’altro. Tutto concordato, dai testi che campeggeranno sugli stendardi agli slogan, una vera e propria torcida azzurra nel cuore di Londra. I festeggiamenti in strada se a Milano la Lazio non vincerà contro l’Inter. E la partita, invece, dove la guarderanno? “La vedremo in pizzeria, o comunque in un ristorante italiano”. “Gli azzurri fanno hype anche nel Regno Unito – racconta Domenico – Tutti restano scioccati dal suo gioco e non fanno altro che complimentarsi con noi napoletani”. Dunque l’invito a invadere Trafalgar Square non è rivolto soltanto ai tifosi azzurri: “L’appello è a tutti i tifosi del mondo che amano il bel calcio”, conclude Domenico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I napoletani a Londra: "Invaderemo Trafalgar square"

NapoliToday è in caricamento