Martedì, 16 Luglio 2024
Calcio

Buffon su Spalletti: "Ho la sensazione che l’Italia abbia trovato l’uomo giusto al momento giusto"

Il nuovo capo delegazione della Nazionale italiana parla dell'ex tecnico del Napoli

“In questi giorni ho avuto la fortuna di stare vicino al presidente e al mister con il suo staff e devo dire che ho risentito parlare di concetti, emozioni e valori che secondo me sono imprescindibili se si vuole raggiungere un obiettivo. Ho la sensazione che l’Italia abbia trovato l’uomo giusto al momento giusto e purtroppo non sto parlando di me stesso…”. Così il nuovo capo delegazione della Nazionale italiana Gigi Buffon, durante il primo incontro con i media, ha parlato del nuovo ct Luciano Spalletti.

“Mi toglie le parole, perché io ogni tanto dovrei intervenire, ma uno deve intervenire quando ci sono dei vuoti, quando qualcosa non è stato detto ed è meglio ribadirlo. Ma devo dire che la completezza dei ragionamenti del ct mi porta a non aggiungere altro, sarebbe solo un ribadire e un appesantire un qualcosa che è già stato detto da lui. Con un ct così, secondo me dovrò dire poco", aggiunge Buffon parlando dell'ex allenatore del Napoli.

L'ex campione del Mondo 2006 ha parlato anche di portieri e dell'azzurro Meret: "Negli ultimi tre/quattro anni il serbatoio di portieri italiani è cresciuto molto, ce ne sono cinque o sei di un livello elevatissimo, senza contare Gigio Donnarumma, che ormai se la gioca con i primi della classe mondiale. Penso a Vicario, a Provedel, a Meret, ma anche a Falcone, Di Gregorio, e Carnesecchi. Ci sono tanti portieri che stanno dimostrando di avere qualcosa di speciale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buffon su Spalletti: "Ho la sensazione che l’Italia abbia trovato l’uomo giusto al momento giusto"
NapoliToday è in caricamento