rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Calcio

Serie D/Girone H - La Puteolana è un uragano allo Stadio Conte: Molfetta demolita da un poker

Nonostante lo svantaggio e circa mezz'ora in inferiorità, i Diavoli Rossi ribaltano il parziale e conquistano una vittoria importante

Una Puteolana da brividi ritrova la vittoria in campionato, piegata la Molfetta allo Stadio Conte nello scontro diretto per la salvezza. Poker granata al termine di una partita ricca di capovolgimenti di fronte: il team napoletano, malgrado lo svantaggio e una mezz’ora in inferiorità, abbatte il gruppo pugliese tra le mura amiche.

La partita si apre con un buon tentativo per i padroni di casa: Magnavita serve Avella che, a botta sicura, sfiora il vantaggio. La squadra pugliese non riesce a rendersi pericolosa, i Diavoli Rossi tengono il possesso ma faticano a creare ulteriori opportunità. Da registrare anche una serie di errori di misura in fase d’impostazione. A metà frazione, colpo di testa di Lafrance, Lamberti vola e si oppone. Poco prima della mezz’ora di gioco, si sblocca il risultato in favore degli ospiti: acrobazia di Vivacqua che fulmina Lamberti e stappa la contesa. La reazione dei flegrei è affidata a un colpo di testa di Guarracino su angolo di Magnavita: l’attaccante non indirizza verso lo specchio. Al 40’ Avella viene atterrato in area, per il direttore di gara è calcio di rigore: dagli undici metri va Guarracino che fissa l’1-1. La ripresa si inaugura col clamoroso errore di Raucci su suggerimento di Romeo: il calciatore non insacca con la porta spalancata. Al 48’ fallo ingenuo di Calvanese che si becca il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Nonostante l’inferiorità la Puteolana macina gioco e va vicino al vantaggio al 60’ con Guarracino. Al 75’ fallo di Lobjanidze su Grieco e calcio di rigore per la squadra di casa. Espulso il difensore nella circostanza, dal dischetto va Guarracino che fa 2-1. La Molfetta va in tilt e i campani dilagano con il neoentrato Trezza su passaggio di Guarracino. Nel finale arriva anche il poker con una manovra corale. Magnavita serve D’Ancora che pesca in profondità Grieco: tocco vincente, Crispino superato e 4-1 allo Stadio Conte.

Il tabellino

Puteolana: Lamberti, D’Ascia, Avella, Grieco, Guarracino (89' Caliendo), Cappa (52' Catinali), Calvanese, Magnavita, D’Ancora, Romeo (52' Trezza), Raucci (63' Escobar). Allenatore: Marra

Molfetta: Crispino,  Lobjanidze, Longo, Lafrange, Zagaria (56' Avantaggiato), Farucci, Stasi, Tarcinale, Martino (79' Coratella), Fucci, Vivacqua. Allenatore: Bitetto

Arbitro: Alessio Vincenzi di Bologna

Marcatori: 29' Vivacqua, 40' Guarracino, 78' Guarracino, 82' Trezza, 90' Grieco

Ammoniti: Cacciuottolo, Trezza, Tarcinale

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone H - La Puteolana è un uragano allo Stadio Conte: Molfetta demolita da un poker

NapoliToday è in caricamento