rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Calcio

Serie D/Girone H - La Mariglianese travolge il Nola nel derby: 5-2 per gli uomini di Sanchez

Manita biancazzurra nella sfida dell'infrasettimanale, i bruniani - in inferiorità numerica dal 18' - sono travolti al Santa Maria delle Grazie

Un turno infrasettimanale di continuità per la Mariglianese, una giornata da dimenticare per il Nola. Allo Stadio Santa Maria delle Grazie - al ritorno del pubblico sugli spalti - i biancazzurri mettono in cantiere un risultato utile per il morale e per la classifica. Si ferma la squadra bianconera di mister De Lucia, terza sconfitta consecutiva per gli ospiti.

Buoni ritmi ad avvio partita, le battute iniziali fanno presagire ad un match vibrante. Dopo le fasi di studio e un tiro dei bruniani respinto da Maione, si materializza l'episodio condizionante. Passato il quarto d'ora di gioco, i ragazzi in maglia gialla restano in inferiorità numerica per l'espulsione di Capuozzo. Il laterale, già ammonito, commette un fallo sulla linea di centrocampo e il direttore di gara sventola il secondo giallo. Al 28' cambia il parziale con il vantaggio dei padroni di casa e la rete di Orlando che sblocca la gara. Su un traversone di Peluso, Cappa esce a vuoto e gli attaccanti biancazzurri trovano l'intervento prodigioso della difesa bianconera sulla linea di porta. A rimorchio, però, arriva il numero 11 che deposita in rete. Trascorrono pochi giri di cronometro e, dagli sviluppi di un calcio piazzato, Varchetta raccoglie la respinta della traversa e spinge in porta per il raddoppio. Si va a riposo senza ulteriori sussulti che modificano l'andamento della gara o il risultato.

Il secondo tempo sembra dare l'impressione di una sfida già decisa, tuttavia non mancano le emozioni e i gol. Al 58' Esposito raccoglie l'assistenza di Peluso e da zero metri insacca di testa. Tris degli effettivi di Sanchez che, d'altra parte, vengono colpiti immediatamente dagli ospiti. Figliolia, al 59', spizza una punizione ben calciata da posizione defilata e accorcia nel risultato. Girandola di cambi per entrambe le squadre che attingono dalla panchina, la direzione della sfida non cambia. Al 71' la Mariglianese cala il poker ancora con Esposito. Conclusione maldestra di Orlando, il centravanti è ben posizionato in area e impatta alla perfezione: traiettoria imparabile per Cappa. A sei minuti dal termine, Massaro sigla la manita dopo una manovra architettata: palleggio e lancio dalla retrovie, l'esterno scappa sulla corsia, supera in velocità un avversario e piazza un destro sul palo lontano. Nel recupero, Figliolia rende meno amaro il passivo con un rigore trasformato: 5-2 il punteggio definitivo al Santa Maria delle Grazie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone H - La Mariglianese travolge il Nola nel derby: 5-2 per gli uomini di Sanchez

NapoliToday è in caricamento