rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Calcio

Serie D/Girone H - L'Afragolese illude, la Cavese vince il big-match: 1-2 biancoblù al Gobbato

Da Dalt illude l'Afragolese ad avvio secondo tempo. Il rigore di Foggia e il missile di Gagliardi rimontano lo svantaggio e regalano i tre punti alla Cavese

Il pareggio al debutto sul campo del quotato Bitonto, un nuovo big match all’orizzonte per l’Afragolese. Il team rossoblù, ereditato da mister Leonardo Bitetto negli ultimi giorni, affronta la Cavese di Emanuele Troise allo Stadio Ugo Gobbato di Pomigliano d’Arco. Due tra le candidate alla vittoria finale si sfidano sul rettangolo verde partenopeo.

La cronaca si apre con i metelliani pericolosi. All’8’ Bacio Terracino prova una conclusione diretta verso la porta, ma la traiettoria si spegne sulla parte esterna del bersaglio. La risposta dei rossoblù è affidata a un calcio piazzato. Cerone finta il traversone al centro e appoggia al limite dell’area per Virgilio che calcia di prima intenzione: sfera alta sopra la traversa. Il match è molto equilibrato e le opportunità sono sporadiche. I padroni di casa ci riprovano poco dopo la mezz’ora con un cross di Cerone per Longo: il bomber si avventa di testa, ma i guantoni di Colombo neutralizzano il pallone. Nel finale di primo tempo, l’estremo difensore biancoblù respinge un tiro ravvicinato di Forte sugli sviluppi di un angolo. Sul prosieguo, nuovamente Colombo si oppone all’incornata di Da Dalt.

Ad inizio ripresa, Romeo scodella al centro per Cerone che ci prova senza pensarci due volte: l’impatto è buono, la mira meno. L’Afragolese preme sull’acceleratore: Romeo, lanciato alla perfezione da Cerone, serve Longo che di testa manda fuori. Trascorrono pochi secondi e i rossoblù centrano il varco vincente. Longo s’invola verso l’area di rigore e pesca Da Dalt che insacca per il vantaggio napoletano. La reazione degli Aquilotti è immediata col rigore ben calciato da Foggia per l’1-1. Entrambe le squadre provano a cambiare ancora il punteggio, ma nella parte centrale del secondo tempo non ci sono azioni degne di nota da segnalare. A nove dallo scadere, però, ci pensa Gagliardi a risolvere la situazione e spezzare la parità con un bolide dai trenta metri.

Non accade più nulla, al triplice fischio la Cavese passa allo Stadio Gobbato di Pomigliano d'Arco. Per l'Afragolese arriva il primo stop in campionato, rimandata ancora la vittoria per la squadra di Bitetto: il prossimo impegno sarà in trasferta contro il Francavilla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone H - L'Afragolese illude, la Cavese vince il big-match: 1-2 biancoblù al Gobbato

NapoliToday è in caricamento