rotate-mobile
Calcio

Serie D/Girone G - Il Sorrento gioca, il Portici combatte: 2-2 al San Ciro, il palo nega la gioia nel finale ai costieri

Ottima prova del Sorrento, ma il Portici resta in partita e rischia di vincerla: rossoneri sfortunati nelle battute finali

Diciannovesima giornata del Girone G di Serie D, allo Stadio San Ciro si gioca Portici-Sorrento. Il club azzurro torna in campo dopo lo spiacevole episodio di Angri nell’infrasettimanale, l’obiettivo della squadra di Savio Sarnataro è risalire la classifica. Davanti però c’è la truppa di Vincenzo Maiuri che vuole proseguire nella corsa nei piani alti della graduatoria. Ritmi interessanti all’avvio: subito progressione di Todisco sulla corsia sinistra, filtrante per Badje che gira di prima trovando l'attenta respinta di Borrelli. La sfera arriva sul piede di Petito che non trova la coordinazione giusta per appoggiare nella porta rimasta sguarnita. I costieri spingono col piede sull’acceleratore, i padroni di casa cercano di non offrire spazi. Al 21’ Carotenuto sblocca in favore degli ospiti con un preciso colpo di testa, dal centro dell'area di rigore, sul cross perfetto di Badje dalla destra. La reazione del team locale è immediata, alla mezz’ora Filogamo è abile a superare Del Sorbo con una precisa acrobazia finalizzata all'angolino basso. Il botta e risposta non cancella l’intenzione di entrambe di mettersi avanti nel punteggio, ma nel finale di primo tempo non si registrano opportunità clou. Si rientra negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. Meglio il Sorrento nel complesso, ma il Portici è caparbio a restare aggrappato alla gara. Anche nel secondo tempo, la squadra di Maiuri gioca e conduce, ma sono gli uomini di Sarnataro a segnare: è Di Gennaro a firmare il 2-1 e a ribaltare il parziale poco dopo l’ora di gioco. Al 71’ Herrera sradica la palla dai piedi degli avversari al limite dell'area e serve l'assist per il pareggio di La Monica. All’88’ Simonetti si coordina e riesce a trovare lo specchio, Borrelli è battuto ma la sfera s’infrange sul legno. Al 93’ cross perfetto dalla corsia mancina, al centro dell’area Simonetti devia di testa tra le braccia del portiere. Ottima prestazione per il Sorrento che, tuttavia, deve accontentarsi di un solo punto. Buon bottino invece raccolto dal Portici in ottica salvezza.

Il tabellino

Portici (4-3-1-2): Borrelli; Pelliccia (85’ Stallone), Riccio, Senese, Scorza; Amato (71’ Cirillo), Maranzino, Mirante (87’ Guarino); Di Gennaro; Filogamo, Pinto (80’ Marino). A disposizione: Scheaper, Poerio, Galizia, Minicone, Orlando. Allenatore: Sarnataro

Sorrento (4-3-3): Del Sorbo; Tufano, Cacace, Fusco, Todisco G.; Badje (80’ Maresca), La Monica, Caronetuno (66’ Simonetti); Petito, Gaetani, Herrera. A disposizione: Cervellera, Bisceglia, Todisco F., Selvaggio, D’Ottavi, Gargiulo, Scala. Allenatore: Maiuri

Arbitro: Deborah Bianchi di Prato

Marcatori: 21’ Carotenuto (S), 30’ Filogamo (P), 61’ Di Gennaro (P), 71’ La Monica (S)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - Il Sorrento gioca, il Portici combatte: 2-2 al San Ciro, il palo nega la gioia nel finale ai costieri

NapoliToday è in caricamento