rotate-mobile
Calcio

Serie D/Girone G - Lo scontro salvezza va al Portici: poker all'Atletico Uri

Secondo tempo dilagante per la formazione di Sarnataro che cala il poker agli avversari nell'ultima dell'anno solare allo Stadio San Ciro

Ultima uscita dell’anno solare, il Portici di Savio Sarnataro è chiamato allo scontro diretto allo Stadio San Ciro contro l’Atletico Uri. Dopo la mancata sfida a causa delle positività in casa Angri, gli azzurri scendono in campo per affrontare la diciassettesima giornata del Girone G di Serie D. Entrambe, a pari punti in zona retrocessione, cercano lunghezze utili per l’obiettivo salvezza. Subito ottimo approccio per i padroni di casa che sfiorano il gol con una conclusione di Di Gennaro al 2’, Gagliardi deve respingere. Anche al 5’ il portiere ospite compie gli straordinari su una giocata in acrobazia di Filogamo. Al 10’ c’è da registrare un tiro impreciso di Orlando che non approfitta dell’errore di Fancellu. Trascorre il quarto d’ora di gioco e Di Gennaro si ritaglia ancora uno spazio per l’iniziativa personale, il risultato resta bloccato. Ancora il fantasista locale è insidioso al 21’, ma sul ribaltamento di fronte rispondono gli ospiti con una clamorosa occasione non sfruttata da Demarcus. Attorno alla mezz’ora, il Portici resta proiettato in avanti, l’Atletico Uri risponde con una prova di solidità in fase di non possesso. Al 42’ Gagliardi neutralizza il bolide di Mirante, le squadre rientrano negli spogliatoi col risultato inchiodato. La brigata di Sarnataro ci prova in tutti i modi, ad avvio ripresa è Riccio ad andare vicino alla rete. Al 51’ sinistro di Mirante da fuori, il pallone sfiora la traversa e finisce a lato. Stesso esito per Orlando poco più tardi, ma al 58’ Filogamo riesce a trovare il varco vincente e sbloccare la sfida con un mancino ad incrociare. L’Atletico Uri accusa il colpo e i napoletani raddoppiano con Di Gennaro che riceve da Orlando, evita Fusco e batte Gagliardi. Al 66’ Congiu prova ad accorciare, ma sul capovolgimento è lo stesso Orlando a calare il tris con un diagonale che trafigge l’estremo difensore. Nel finale, il Portici schianta letteralmente gli avversari che mollano la presa, all’86’ un tocco in area di Mirante vale il poker. Al triplice fischio è 4-0 per gli azzurri al San Ciro, secondo tempo dilagante per il gruppo di Sarnataro che conquista una posta in palio pesante in ottica salvezza.

Il tabellino

Portici: Poerio, Pelliccia (83’ Mincione), Riccio, Senese, Scorza (75’ Cirillo), Amato (55’ Idioma), Mirante, Maranzino, Di Gennaro, Orlando (88’ Guarino), Filogamo (80’ Pinto). A disposizione: Della Valle, Maraucci, Stallone, Marino. Allenatore: Sarnataro

Atletico Uri: Gagliardi, Ravot (54’ Di Paolo), Fancellu, Congiu, Fadda, Piga (82’ Scanu A.), Scanu L., Melis, Demarcus (54’ Masia), Samb (54’ Aloia), Ghiani (54’ Fusco). A disposizione: Atzeni, Jah, Fiorelli, Canu. Allenatore: Paba

Arbitro: Daniele Aronne di Roma 1

Marcatori: 58’ Filogamo (P), 63’ Di Gennaro (P), 70’ Orlando (P)

Ammoniti: Orlando, Senese (P), Fadda, Piga (AU)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - Lo scontro salvezza va al Portici: poker all'Atletico Uri

NapoliToday è in caricamento