rotate-mobile
Calcio

Serie D/Girone G - Il Nola si prende lo scontro diretto: Ilvamaddalena superata allo Sporting Club

Successo prezioso per i bianconeri in ottica salvezza: sardi battuti di misura, esulta la squadra di mister Ferazzoli

Una vittoria pesante per il Nola che s’impone nello scontro diretto con l’Ilvamaddalena sul suolo campano: tre punti chiave in ottica salvezza per i ragazzi di Ferazzoli.

Lunghe fasi di studio tra le due squadre che accennano a qualche giocata, ma non costruiscono occasioni interessanti all’avvio. Al quarto d’ora non si registrano fiammate concrete in zona avanzata, la posta in palio allo Sporting Club è importante. Al 17’ giocata di Ruggiero sulla sinistra e traversone rasoterra verso il secondo palo: Staiano non arriva all’impatto. La partita si gioca sul binario dell’equilibrio, al giro di boa della frazione iniziale resiste la parità, con rarissime azioni offensive. Alla prima e vera opportunità, i bianconeri sbloccano la partita con Palmieri che punisce Mejri con una serpentina e con una conclusione da ottima posizione. La reazione degli ospiti non si fa attendere e, sugli sviluppi di un calcio d’angolo letto male da Zizzania, De Carlo fissa il pareggio. Al 39’ è Sparacello ad impegnare l’estremo difensore avversario. Nel finale di primo tempo, altro pericolo generato dai campani che conquistano la massima punizione per un tocco di mano in area: dal dischetto va Sparacello che trasforma e riporta avanti i suoi. Il secondo tempo si apre con un calcio di punizione di Gonzalez, disinnescato dal portiere. Al 65’ mancino strozzato di Ansini, nessun problema per Zizzania nella circostanza. La gara è molto spezzettata a causa delle continue interruzioni, nel recupero da segnalare un rigore conquistato da Staiano e non realizzato da Sparacello: al triplice fischio è 2-1.

Il tabellino

Nola: Zizzania, Valerio (94’ Cassandro), Sepe, Castagna (86’ De Martino), Russo, Piacente, Gonzalez (67’ Ndiaye), Staiano, Sparacello, Ruggiero (82’ Chianese), Palmieri. A disposizione: Landi, Lucarelli, Adorni, D’Angelo, Kean. Allenatore: Ferazzoli

Ilvamaddalena: Mejri, Cavaiola, Ferlicca, Chiappetta, Contucci, De Carlo, Cacheiro (79’ Galvanio), Lobrano (86’ Sidoti), Bazile (51’ Cuomo), Ansini (74’ Ndongala), Aiana. A disposizione: Sordini, Gentile, Roszak, Arrica, Mastromarino. Allenatore: Gardini

Arbitro: Paolo Grieco di Ascoli Piceno

Marcatori: 30’ Palmieri (N), 32’ De Carlo (I), 45’ rig. Sparacello (N)

Ammoniti: Ruggiero (N), Ferlicca, Chiappetta, Cuomo, Mejri (I)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - Il Nola si prende lo scontro diretto: Ilvamaddalena superata allo Sporting Club

NapoliToday è in caricamento