rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Serie D/Girone G - La Casertana batte il Nola in rimonta ed espugna lo Sporting: Matese gol al 98'

Dura pochissimi minuti la gioia dei bianconeri, ripresi subito dai rossoblù allo Sporting Club: nel recupero si completa la rimonta

Prima apparizione nel nuovo anno solare, per il Nola di Giovanni Cavallaro c’è la sfida contro la Casertana allo Sporting Club. La formazione bianconera, in piena zona retrocessione, è chiamata ad ottenere un risultato utile nel derby tra le mura amiche. Dopo il successo sul campo dell’Arzachena, c’è un diktat nell’ambiente: dare continuità per risalire la classifica. La cronaca si apre con una giocata di Paglino che fa sua la sfera sulla trequarti, avanza e calcia dalla distanza: para senza problemi Zizzania. Al 12’ punizione di De Martino dal limite dell’area, traiettoria alta sopra la traversa. La partita resta stabile, non si segnalano occasioni nella fascia centrale della frazione iniziale. Alla mezz’ora, diagonale a sorpresa di Palmieri dalla distanza, Prisco si distende e respinge. Al 36’ Taurino va via nell’uno contro uno, arriva sul fondo e cerca di servire Liurni sul primo palo: la difesa si oppone. Sul corner dalla destra, Ferrari stacca ma non inquadra il bersaglio. Al 42’ una punizione di Castagna finisce a lato, nel finale di frazione Liurni sfiora il gol con un’iniziativa ad incrociare dal limite: il pallone finisce fuori. Al 55’ Tringali affonda sulla sinistra e crossa: Ferrari, sul palo lontano, non riesce a trovare il tap-in. Passano tre minuti, Taurino riceve palla al limite dell’area, ma impatta male. Al 77’ ci pensa Sparacello a gonfiare la rete e a sbloccare l’equilibrato match dello Sporting Club. La gioia bianconera dura pochi minuti perché i rossoblù riescono a pareggiare all’82’ col solito Ferrari. La Casertana, tuttavia, è costretta a giocare gli ultimi minuti in inferiorità per l’espulsione di Liurni. Il Nola cerca di attaccare, ma una buona chance capita sul piede di Turchetta da palla inattiva: la barriera frena l’idea. Poi è Matese a liberarsi al tiro dal limite, la sfera si spegne fuori. Al 98’, a pochi secondi dal triplice fischio, Matese risolve la sfida e regala i tre punti ai Falchetti: sonora e pesante sconfitta, considerata anche la superiorità numerica, per i bianconeri che crollano nel finale.

Il tabellino

Nola: Zizzania, Cassandro (94’ Valerio), Lame (89’ Ndiaye), Sepe, Russo, Chianese (46’ Staiano), De Martino, Castagna (79’ Adorni), Sparacello, Palmieri (60’ Manfrellotti), Piacenti. A disposizione: Landi, Di Dona, Staiano, Gonzalez. Allenatore: Giovanni Cavallaro 

Casertana: Prisco; Paglino, Rainone, Sabatino, Cugnata (20’ Sena); Tringali (73’ Matese), Manzo, Casoli; Liurni, Ferrari (89’ Guida), Taurino (60’ Turchetta). A disposizione: Romano, Galletta, Vacca, Atteo, Aceti. Allenatore: Vincenzo Cangelosi

Arbitro: Nirintsalama Andiambelo di Roma

Marcatori: 76' Sparacello, 82' Ferrari, 97' Matese

Ammoniti: Manzo, Chianese, Castagna, Lame, Matese

Espulso: all’84’ Liurni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - La Casertana batte il Nola in rimonta ed espugna lo Sporting: Matese gol al 98'

NapoliToday è in caricamento