Domenica, 14 Luglio 2024
Calcio

Serie D/Girone G - La capolista si ritrova, il Giugliano batte l'Atletico Uri: decidono Scaringella e Ferrari

Una rete per tempo per i Tigrotti che riscattano il passo falso contro l'Aprilia: decidono le marcature di Scaringella e Ferrari

L'imperativo della capolista è uno: riscattarsi dopo il passo falso con l'Aprilia. Il Giugliano di Giovanni Ferraro è atteso dal test Atletico Uri allo Stadio Alberto De Cristofaro. I Tigrotti, in un momento altalenante, devono confermarsi nel fortino locale. Gli ospiti arrivano in Campania con l'obiettivo di conquistare punti per la permanenza nella categoria.

Il match si apre con le fiammate offensive dei campani, Cerone e compagni si affacciano in avanti con traversoni nell'area di rigore. I ragazzi di Massimiliano Paba cercano di rispondere, ma il pallino del gioco resta in mano alla brigata partenopea. Al 14' ci prova Galdestony con una conclusione che si perde sul fondo, i sardi cercano di impegnare Baietti con i calci piazzati. Al 18' Cerone si incarica della battuta di una punizione, la barriera si oppone. Sulla ribattuta si fionda Rizzo che insacca: il direttore di gara invalida la giocata per fuorigioco. Stesso esito al 21' quando si rinnova l'asse tra i fantasisti gialloblù, ma l'arbitro segnala ancora una posizione di offside. Pochi minuti dopo, Atzeni deve opporsi al tiro ravvicinato di Rizzo. Al 26' il risultato si sblocca in favore del Giugliano, ci pensa Scaringella a concretizzare la manovra dei padroni di casa. Il Giugliano cerca di chiudere l'Atletico Uri nella metà campo, ma al 42' è Altolaguirre a spaventare i napoletani con una conclusione parata da Baietti. Il punteggio non cambia ulteriormente: all'intervallo è 1-0 per la capolista.

Avvio di ripresa arrembante per i padroni di casa che si intravedono subito dalle parti di Atzeni. Al 49' Ravot crea apprensione con un piazzato, Baietti non è perfetto e Biasiol è costretto ad allontanare la minaccia per evitare guai ai suoi. Al 53' il signor Allegretta di Molfetta annulla una realizzazione ai Tigrotti per fallo in attacco. Passata l'ora di gioco è ancora Baietti ad essere attento su un colpo di testa di Altolaguirre. Al 67' conclusione di Boccia dalla distanza, la traiettoria è distante dal bersaglio. Giocata identica per De Rosa al 71'. A dieci dal termine, l'arbitro annulla la realizzazione del subentrato Bah: posizione di partenza irregolare per il calciatore ospite. Trascorre qualche secondo e Baietti neutralizza la punizione di Demarcus. Sul capovolgimento, la difesa sarda devia un tiro di Ferrari. Quest'ultimo, nelle battute conclusive, trova il raddoppio e chiude i conti al De Cristofaro: al triplice fischio è 2-0 per il Giugliano, l'Atletico Uri va ko.

Il tabellino

Giugliano: Baietti, Boccia, Poziello, Biasiol, Gentile, Ceparano, De Rosa, Gladestony (69' Abonckelet), Rizzo (83' Mazzei), Cerone (74' Ferrari), Scaringella. A disposizione: Ammirati, Costanzo, Vivolo, Caiazzo, Zanon, Emmanouil, Gomez. Allenatore: Ferraro

Atletico Uri: Atzeni, Ravot, Olmetto, Incerti, Pinna, Cardone, Loru, Di Paolo (78' Bah), Altolaguirre, Carboni (56' Brizzi), Calaresu (64' Demarcus). Allenatore: Paba

Arbitro: Claudio Giuseppe Allegretta di Molfetta

Marcatori: 26' Scaringella (G), 88' Ferrari (G)

Ammoniti: Gladestony (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - La capolista si ritrova, il Giugliano batte l'Atletico Uri: decidono Scaringella e Ferrari
NapoliToday è in caricamento