rotate-mobile
Calcio

Serie D/Girone G - Tracollo del Portici allo Stadio Salveti: il Cassino sigla la manita

Una domenica tutt'altro che entusiasmante per il Portici di Sarnataro: il Cassino dilaga e tiene il passo in ottica playoff

Una trasferta amara e da dimenticare per il Portici che crolla sul campo del Cassino, in una gara complicata per la squadra di Sarnataro. La formazione napoletana parte anche bene con Nocerino che si gira e tira al 13’, il portiere locale risponde presente: la prima occasione del match è di marca azzurra. Al 18’ ancora Nocerino, con un sombrero, salta un difensore, ma la sfera poi finisce in angolo. Dalla battuta, ci prova Di Gennaro: nulla di fatto. Al 25’ Senese da fuori area stoppa e calcia di controbalzo, palla che accarezza l’incrocio dei pali. I padroni di casa si fanno vedere alla mezz’ora e l’opportunità si trasforma in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, stacco di testa di Donnarumma che brucia Schaeper. Il Portici accusa il colpo e il Cassino raddoppia: ci pensa Cavaliere ad aumentare la distanza nel parziale. Non cambia lo spartito nel corso della ripresa, con la brigata di casa che dilaga: al 56’ è Cardillo a gonfiare la rete. Il numero 11 non si accontenta e, qualche secondo più tardi, firma anche la sua doppietta personale e il poker dei ragazzi di Carcione. Gli uomini di Sarnataro soffrono e Gallo chiude i conti con la manita: restano i dubbi per un possibile fuorigioco nell’azione. Al 75’ il Portici resta in dieci per espulsione di Mirante, falciato nella corsa verso la porta: il direttore di gara valuta la situazione come simulazione e manda negli spogliatoi il 16 azzurro. Non accade più nulla: 5-0 è il risultato definitivo allo Stadio Salveti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - Tracollo del Portici allo Stadio Salveti: il Cassino sigla la manita

NapoliToday è in caricamento