rotate-mobile
Calcio

Serie D/Girone G - Sorrento, che batosta: la Casertana cala il tris al Pinto e la Paganese si prende la vetta solitaria

La Casertana dilaga allo Stadio Pinto, Sorrento ko nel big match dell'infrasettimanale: doppietta per Bollino e gol di Manzo

Impegno infrasettimanale indigesto per il Sorrento che crolla allo Stadio Pinto nel big match di giornata contro la Casertana. La squadra del grande ex Vincenzo Maiuri esce sonoramente sconfitta dalla trasferta sul rettangolo dei rossoblù: la Paganese vince in trasferta contro la Costa Orientale Sarda, ringrazia e si prende la vetta solitaria.

Carotenuto a sinistra, Cuccurullo in mezzo e D’Ottavi nel tridente: queste le scelte del tecnico per la sfida del Pinto. Padroni di casa subito pericolosi all’avvio con un colpo di testa di Ferrari, respinto in angolo da Del Sorbo. La risposta degli ospiti non si fa attendere con un tiro alto di Fusco sugli sviluppi della battuta dalla bandierina. Dopo una fase di studio, i rossoblù tornano in attacco con Turchetta che, servito da Galletta, calcia al volo ma manda oltre la traversa. Sul ribaltamento di fronte, Petito chiama in causa Prisco ad un intervento tutt’altro che complicato. Al 18’ si sblocca la gara: destro di Manzo dal limite dell’area, palla che tocca il palo e s’insacca. Reazione immediata per i ragazzi di Maiuri con un mancino di Petito dalla lunetta, la giocata è da dimenticare. Al 23’ la squadra di Cangelosi raddoppia con un bolide di Bollino da venticinque metri che buca Del Sorbo all’incrocio dei pali. Locali sempre proiettati in zona offensiva, al 25’ Ferrari spedisce alto di testa e al 28’ l’autore del primo gol ci prova da lontano con scarsi risultati. Il primo tempo si chiude con il guizzo di Soprano al 42’. La ripresa si apre con una manovra confusa al limite, l’iniziativa di Todisco sfila a lato. Insistono i costieri con il colpo di testa di Badje al 50’, palla ancora fuori. Quattro giri di lancette più tardi, Petito va via a due avversari e tenta il destro a giro dai 20 metri con scarsa fortuna. Al 63’ Ferrari ci prova dalla distanza, il pallone è disinnescato prontamente da Del Sorbo. A metà ripresa la Casertana chiude i giochi con il 3-0 di Bollino che fa partire un mancino vincente, il portiere rossonero può raccogliere soltanto la sfera dalla rete. Al 75’ Erradi pesca Gaetani che conclude di prima intenzione, ma trova la replica di Prisco. Non mancano le azioni nel finale, da segnalare un’idea di Ferrari murata dai difensori costieri e una chance non sfruttata da Gaetani nel recupero. Non succede altro, per il Sorrento è già tempo di pensare alla sfida casalinga con il Cassino.

Il tabellino

Casertana: Prisco, Galletta V., Sena, Sabatino, Soprano, Tringali, Ferrari (84’ Guida), Bollino (88’ Matese), Casoli, Turchetta (62’ Liurni), Manzo. A disposizione: Romano, Vacca, Atteo, Cugnata, Taurino, Galletta U. Allenatore: Cangelosi

Sorrento: Del Sorbo, Todisco, Carotenuto (69’ Gaetani), La Monica, Cacace, Fusco, D’Ottavi (69’ Tufano), Cuccurullo (61’ Erradi), Badje, Herrera, Petito (78’ Simonetti). A disposizione: Cervellera, Bisceglie, Maresca, Selvaggio, Scala. Allenatore: Maiuri

Arbitro: Terribile di Bassano del Grappa

Marcatori: 18’ Manzo (C), 23’ Bollino (C), 65’ Bollino (C)

Ammoniti: Manzo, Sabatino, Casoli, Galletta V. (C), Todisco, Carotenuto (S)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - Sorrento, che batosta: la Casertana cala il tris al Pinto e la Paganese si prende la vetta solitaria

NapoliToday è in caricamento