rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Serie D/Girone G - L'Afragolese passa al Pierangeli, Monterotondo superato con un poker

Doppietta di Celiento, reti di Di Girolamo e Longo. La squadra di Fabiano si fa trovare pronta all'appuntamento e conquista tre punti pesanti in trasferta

L'Afragolese torna in campo. La formazione allenata da Franco Fabiano, dopo lo stop forzato dello scorso weekend e l'impegno rinviato contro il Latte Dolce, è attesa dalla trasferta sul campo del Monterotondo. Allo Stadio Ottavio Pierangeli va in scena uno dei due anticipi della sesta giornata del Girone G di Serie D.

La sfida regala particolari spunti, non manca lo spettacolo sul manto erboso. Avvio importante per la squadra locale che dopo due minuti di gioco prova a mettere in difficoltà Romano con una punizione di Riccucci. L'estremo difensore ospite è provvidenziale nella circostanza con una grande parata.  All'11' c'è il primo squillo dei campani con un'incornata di Longo su traversone di Caso Naturale: Grussu blocca senza problemi. Al 13' l'Afragolese passa in vantaggio con una geometria di Di Girolamo: la traiettoria impatta con la parte interna della traversa e si insacca. I rossoblù di Fabiano continuano a macinare idee e sfiorano il raddoppio con Longo e con Caso Naturale: quest'ultimo è frenato dal legno della parte alta della porta. Al 25' il Monterotondo pareggia con un penalty trasformato da Lupi. Alla mezz'ora Celiento semina il panico sulla corsia di riferimento, mette al centro e Longo anticipa tutti e sigla l'1-2. L'ultimo affondo della prima frazione è un destro a giro del numero undici preso a terra da Grussu.

La ripresa è coinvolgente ed avvincente. L'Afragolese non difende il risultato e si lancia alla ricerca del tris. Gol che arriva al 46' con Celiento dopo una manovra corale. De Rosa strappa la sfera sulla trequarti, serve Longo che passa il pallone a Caso Naturale. Il diez scucchiaia sul secondo palo e l'esterno trova la gioia personale. I ragazzi di Fabiano vanno vicini alla marcatura al 50' con Grussu costretto a un doppio miracolo. Al 60' i padroni di casa accorciano ancora con lo spunto vincente di Riccucci. Liccardo e Longo accarezzano il poker, soltanto Celiento - scatenato al Pierangeli - tiene a distanza il Monterotondo con un destro che fulmina Grussu. Dura circa ventidue minuti la partita di Sorgente, nel recupero l'attaccante è espulso dal direttore di gara Davide Galiffi di Alghero.

Vince l'Afragolese che si prende tre punti importanti e riprende la corsa per la parte alta della graduatoria. Il Monterotondo resta nella zona bassa della classifica.

Il tabellino

Monterotondo: Grussu, Carosi, Esposito, Pasqui, Albanesi, Sganga, Zambrini, Riccucci, Lupi, Tilli, Baldassi. A disposizione: Proietti, Bruschi, Saccuti, Agaci, Passeri, Marino, Cantiani, Bornivelli, Sansotta. Allenatore: Attilio Gregori

Afragolese: Romano, Micillo, Forte, Di Girolamo, Galletta, De Rosa (84' De Marzo), Liccardo (79' Silvestro), Esposito (70' Tarascio), Caso Naturale, Longo (70' Sorgente), Celiento (74' Romeo). A disposizione: Mariano, Cordato, Cassandro, Senese, De Marzo. Allenatore: Franco Fabiano

Arbitro: Davide Galiffi di Alghero

Assistenti: Simone Iuliano di Siena - Filippo Pignatelli di Viareggio

Marcatori: 13' Di Girolamo (A), 25' Lupi (M), 30' Longo (A), 46' Celiento (A), 60' Riccucci (M), 68' Celiento (A)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D/Girone G - L'Afragolese passa al Pierangeli, Monterotondo superato con un poker

NapoliToday è in caricamento