rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Serie D, Girone G - La doppietta di Longo e il guizzo di Celiento per il successo dell'Afragolese: Gladiator battuto al Papa

I rossoblù dimenticano il ko con l'Aprilia e riprendono la corsa in classifica. Uno straordinario Longo e il solito Celiento regalano i tre punti a Fabiano

Il quarto turno del Girone G di Serie D propone il derby tra Afragolese e Gladiator allo Stadio Vittorio Papa di Cardito. I rossoblù, dopo la sconfitta rimediata in esterna contro l’Aprilia, va a caccia del riscatto nel match interno. I nerazzurri, ancora senza ko e con un filotto di cinque punti in tre partite, sono intenzionati a confermare il buon periodo in questa prima parte di stagione.

La formazione di Franco Fabiano è aggressiva e dominante nelle battute iniziali. Al 3’ Barone strappa la palla agli avversari dopo una disattenzione difensiva e libera un destro a giro che si stampa sul palo. Al quarto d’ora i campani passano in vantaggio con Longo che si incarica della battuta di un calcio di rigore e batte Merola. Il momento è favorevole alla brigata locale che al 20’ raddoppiano. Romeo si incunea dopo una discesa sulla fascia destra, passa al centro e Celiento sigla la rete con un tentativo di prima intenzione. L’Afragolese, avanti di due reti, gestisce il possesso e mantiene il pallino del gioco. Il Gladiator non riesce mai ad essere incisivo. Al 44’ Longo appoggia per Liccardo: conclusione di destro e sfera parata dall’estremo difensore. All’intervallo è 2-0 per i rossoblù sui nerazzurri al Papa.

Il secondo tempo si apre con una grande opportunità per la compagine locale. Al 54' Micillo, dalla corsia destra, pennella per Longo: il colpo di testa dell'attaccante è salvato da Merola che compie un vero miracolo. Al 63' è Celiento, in uno stato di grazia, supera in progressione due avversari e calcia. Ancora Merola, nella circostanza, è provvidenziale. Sul ribaltamento di fronte, però, i rossoblù lasciano un varco e Barone lo sfrutta accorciando nel risultato. Fabiano rivitalizza la squadra con qualche cambio e al 72' si materializza il tris con il solito Longo. Il bomber si fionda su una respinta e deposita in porta per il 3-1. Non succede più nulla nella fase finale del match, il punteggio non cambia ulteriormente.

L'Afragolese conquista la terza vittoria in campionato, dimenticato il passo falso con l'Aprilia. Per il Gladiator c'è la prima sconfitta. 

Il tabellino di Afragolese-Gladiator 3-1

Afragolese: Romano, Galletta, Forte, Di Girolamo (79' Cassandro), Micillo, Liccardo, Tarascio (65' Caso Naturale), Esposito, Romeo (65' De Marzo), Longo (79' Sorgente), Celiento (84' Silvestro). A disposizione: Mariano, Cordato, Senese, Liguori. Allenatore: Franco Fabiano

Gladiator: Merola; Caruso, Cassaro, Vitiello, Dommarco, Sall, Varela, Marzano, Barone, Petito, Strianese. A disposizione: Casillo; Manes, Esposito, Melli, Arrivoli, Garritano, Perrino, Novello, Passaro. Allenatore: Alessio Martino

Arbitro: Antonio Di Reda di Molfetta

Assistenti: Marco D'Ottavio di Roma 2 - Andrea Romagnoli di Albano Laziale

Marcatori: 15' rig. Longo (A), 20' Celiento (A), 64' Barone (G), 72' Longo (A)

Ammoniti: Liccardo (A)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Girone G - La doppietta di Longo e il guizzo di Celiento per il successo dell'Afragolese: Gladiator battuto al Papa

NapoliToday è in caricamento