Domenica, 21 Luglio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Pandolfi illude la Juve Stabia: la Virtus Francavilla rimonta e festeggia con un super Maiorino

Pandolfi apre le danze, l'autogol di Cinaglia ristabilisce l'equilibrio. Nel secondo tempo, Maiorino regala il successo ai biancazzurri

Si ferma la striscia utile della Juve Stabia dopo il pareggio di Pescara e la vittoria nel derby col Giugliano: in trasferta contro la Virtus Francavilla arriva la tredicesima sconfitta in campionato. La squadra di Sandro Pochesci passa in vantaggio, ma non basta: il team pugliese rimonta e vince.

Subito gialloblè in attacco con un tentativo di Pandolfi da buona posizione e dopo la battuta di un calcio d’angolo: la sfera si spegne alta sopra la traversa. Reazione immediata dei biancazzurri col legno colpito da Idda di testa su suggerimento di Maiorino. Poi è Caporale a provarci con l’incornata, ma la traiettoria è imprecisa. Al 13’ Pandolfi calcia dall’interno dell’area, Avella neutralizza a terra. Il centravanti delle Vespe è in una condizione straripante e, dopo aver siglato una doppietta contro il Giugliano, riesce a finalizzare anche nell’infrasettimanale, al 21’ con una conclusione dalla distanza che s’infila alle spalle dell’estremo difensore. Al 26’ la retroguardia campana è chiamata agli straordinari sulla botta sicura di De Marino. Alla mezz’ora chance per Volpe di testa, sul versante opposto Patierno non trova lo specchio. Tra il 33’ e il 35’ due lampi di Carbone, entrambi che finiscono di poco larghi rispetto al bersaglio. Al 37’ arriva il pareggio degli uomini di Calabro con Cinaglia che devia nella sua porta un traversone di Cisco. Un primo tempo divertente va in archivio col risultato di parità. Ripresa che si apre con gli stessi interpreti, ci prova Volpe al 48’ ma l’iniziativa è lontana dalla porta. Al 50’ Maiorino cerca di impensierire Russo da piazzato, il portiere si oppone. Al 57’ Maiorino si ritaglia lo spazio per la conclusione, il pallone sfila fuori. Attorno all’ora di gioco Pandolfi non sfrutta un liscio della difesa di casa e si divora la doppietta da due passi. Al 61’, da punizione, Maiorino costringe Russo allo strepitoso intervento con l’aiuto della traversa. Dal corner seguente, Idda stacca ma non indirizza verso il bersaglio. Passano due minuti e il portiere gialloblè disinnesca Patierno, insidioso con una botta di testa. I campani replicano con Silipo e D’Agostino, il risultato resta invariato. Al 76’ Maiorino calcia dai trenta metri e punisce Russo, la Virtus Francavilla ribalta la Juve Stabia. All’88’ il numero 7 locale approfitta del servizio di Patierno, supera il guardiano ospite e fa 3-1.

Il tabellino

Virtus Francavilla (3-4-2-1): Avella; Caporale, Minelli, Idda; De Marino (72’ Pierno), Risolo (57’ Tchetchoua), Macca, Cisco (87’ Solcia); Maiorino, Murilo (87’ Di Marco); Patierno. A disposizione: Milli, Romagnoli, Manarelli, Ejesi, Prinelli, Carella, Vapore, Barrotta, Yakubiv, Demirdjian. Allenatore: Antonio Calabro

Juve Stabia (4-3-3): Russo; Maggioni, Cinaglia, Altobelli, Vimercati (78’ Dell’Orfanello); Ricci (16’ D’Agostino), Berardocco, Carbone (67’ Maselli); Bentivegna (67’ Silipo), Volpe (66’ Zigoni), Pandolfi. A disposizione: Barosi, Guarracino, Moreschini, Picardi, Peluso, Rosa. Allenatore: Sandro Pochesci

Arbitro: Roberto Lovison di Padova

Marcatori: 21’ Pandolfi (JS), 37’ aut. Cinaglia (VF), 75’ Maiorino (VF), 88’ Maiorino (VF)

Ammoniti: De Marino, Minelli, Maiorino (VF), Altobelli, Vimercati (JS)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Pandolfi illude la Juve Stabia: la Virtus Francavilla rimonta e festeggia con un super Maiorino
NapoliToday è in caricamento