rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Trasferta amara per il Giugliano, poker della Virtus Francavilla: crollo gialloblù in Puglia

Domenica da dimenticare per il Giugliano di Raffaele Di Napoli: la Virtus Francavilla sigla un poker tra le mura amiche

Pesante sconfitta in trasferta per il Giugliano di Raffaele Di Napoli, la Virtus Francavilla passeggia: poker biancazzurro che piega i Tigrotti, si ferma la striscia di risultati utili consecutivi per i campani. La partita si apre con un tentativo di Felippe, il centrocampista ci prova dal limite dell’area ma non indirizza verso il bersaglio. Replica Patierno dalla distanza, la conclusione si perde sul fondo. All’11’ l’episodio che sblocca la gara. Cisco s’inserisce tra due calciatori e viene steso da Gladestony in area: per il direttore di gara è calcio di rigore. Maiorino si incarica della battuta del penalty e non sbaglia: Sassi intuisce senza riuscire a respingere. Reazione immediata dei Tigrotti con una botta dello stesso Gladestony che finisce alta rispetto allo specchio difeso da Avella. Al 19’ il centrocampista ci prova direttamente da calcio piazzato, la traiettoria è sporcata e il portiere neutralizza. Al 21’ Sassi è prodigioso sul tentativo di Patierno, ben innescato da Di Marco. Chance per i biancazzurri anche al 25’ con Cisco e con un rasoterra di Murilo al 26’. Qualche secondo più tardi è la traversa a salvare Sassi, la giocata di Maiorino scheggia la parte superiore della porta. Passata la mezz’ora, Gladestony non sfrutta il suggerimento di Oyewale e Poziello sfiora il pareggio con un destro leggermente largo dal limite. Al 41’ Idda salva la Virtus Francavilla sull’iniziativa di Di Dio, sul capovolgimento di fronte ripartenza micidiale con Cisco che serve Maiorino: mancino chirurgico per il numero 7 che buca il Giugliano per la seconda volta. Mister Di Napoli inserisce un profilo offensivo al posto di Oyewale, c’è spazio per La Monica al rientro in campo. Ma sono i pugliesi a calare il tris con Patierno che si avventa su una respinta del palo su destro di Murilo e deposita nel sacco a porta sguarnita. I gialloblù provano a riaprire la contesa con Di Dio e Piovaccari, ma al 55’ altro rigore per la Virtus Francavilla: Sassi atterra in area Patierno, dal dischetto si presenta l’attaccante che fissa il poker. Al 59’, su azione personale di Piovaccari, La Monica accorcia. I ragazzi di Calabro giocano col cronometro, il team campano si affida a qualche iniziativa dei singoli, come accade con Gladestony al 75’. A dieci dal termine, Sassi evita la quinta marcatura alla compagine di casa: il subentrato Tchetchoua obbliga il portiere alla parata con i piedi. All’84’ colpo di testa alto di Zullo. La partita si chiude senza altri sussulti: 4-1 della Virtus Francavilla sul Giugliano al triplice fischio.

Il tabellino

Virtus Francavilla (3-4-2-1): Avella; Idda, Minelli (90’ Yakubiv), Caporale; Cisco (64’ Pierno), Risolo, Di Marco (64’ Macca), De Marino; Murilo, Maiorino (77’ Tchetchoua), Patierno. A disposizione: Milli, Romagnoli, Solcia, Manarelli, Prinelli, Carella, Cardoselli, Karlsson, Ejesi. Allenatore: Antonio Calabro

Giugliano (3-5-2): Sassi; Biasol, Zullo, Poziello; Rondinella (77’ Gomez), Felippe, Gladestony, Di Dio (85’ Iglio), Oyewale (46’ La Monica); Piovaccari (85’ Felici), Sorrentino (61’ Ciuferri). A disposizione: Viscovo, Rob Coprean, Scognamiglio, Mesisca, Ceparano, R. Poziello, Eyango, Basha. Allenatore: Alessandro Tatomir (squalificato Raffaele Di Napoli) 

Arbitro: Niccolò Turrini di Firenze

Marcatori: 12’ rig. Maiorino (VF), 43’ Maiorino (VF), 47’ Patierno (VF), 56’ rig. Patierno (VF), 59’ La Monica (G)

Ammoniti: Murilo, Di Marco, Pierno, Idda (VF), Sassi, Gomez (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Trasferta amara per il Giugliano, poker della Virtus Francavilla: crollo gialloblù in Puglia

NapoliToday è in caricamento