rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Turris di cuore, ribaltato il Taranto al Liguori: altri tre punti per i Corallini

La squadra di Padalino batte la compagine di Capuano nonostante l'iniziale svantaggio: Frascatore e Longo in rete per i biancorossi

La Turris di Pasquale Padalino torna subito in campo dopo il derby vinto. La formazione corallina, reduce dal successo all’inglese a Castellammare, ospita il rinnovato Taranto del nuovo tecnico Ezio Capuano allo Stadio Amerigo Liguori.

La cronaca si apre col tentativo di Giannone all’avvio: il fantasista dialoga con Santaniello e chiama in causa Russo con un rasoterra insidioso. La risposta degli ospiti è affidata a Romano che trova i guantoni di Perina. Al 6’ Haoudi, protagonista contro la Juve Stabia col gol del raddoppio, cerca di gonfiare nuovamente la rete: Russo devia in angolo. Al 12’ i rossoblù passano in vantaggio con Guida che riceve da De Maria, converge e batte Perina con un destro chirurgico. Passano sette giri di lancette e i pugliesi sono ancora pericolosi con un colpo di testa di Manetta sugli sviluppi di un piazzato: l’estremo difensore di casa è reattivo. La Turris riesce a trovare un buon varco al 25’ con Leonetti che infila alle spalle di Russo: il direttore di gara invalida per posizione irregolare. Nel finale di primo tempo, precisamente al 38’, i Corallini agguantano il Taranto: ci pensa Frascatore, su un corner battuto da Leonetti, a ristabilire la parità con uno stacco su errore di Russo. L’ultima azione degna di nota della frazione iniziale è un’incornata di Santaniello che va fuori. Il Taranto impatta bene la ripresa con una giocata del neo-entrato Tommasini che si gira e calcia, ma non impensierisce il pacchetto arretrato di Padalino. Totalmente errato, invece, il tiro di Labriola al 50’. Tre minuti dopo, punizione di Romano e respinta di Perina. Attorno all’ora di gioco, ottima opportunità per Mastromonaco che spedisce sul fondo. I ritmi calano, l’intensità non è quella dei primi minuti e anche lo spettacolo risente della stanchezza dei protagonisti. Al 79’ i biancorossi vanno vicini alla rete, ma è qualche secondo dopo che Longo ribalta il risultato. Maniero pesca Ercolano che calcia, Russo si oppone ma l’attaccante deposita nel sacco. La reazione dei rossoblù è di D’Egidio che mette a lato di un nulla. Al triplice fischio si concretizza il secondo successo consecutivo per la Turris che infila il terzo risultato utile consecutivo: sono 7 i punti in classifica dopo tre giornate disputate.

Il tabellino

Turris (3-4-3): Perina; Manzi, Di Nunzio (76’ Boccia), Frascatore; Ercolano, Acquadro (61’ Gallo), Haoudi, Contessa; Giannone (61’ Taugourdeau), Santaniello (72’ Maniero), Leonetti (72’ Longo). A disposizione: Donini, Fasolino, Vitiello, Di Franco, Nocerino, Stampete, Invernizzi, Aquino, Finardi. Allenatore: Padalino

Taranto (3-5-2): Russo; Manetta, Antonini, Vona; Evangelisti (46’ Mastromonaco), Romano, Labriola, Brandi (76’ D’Egidio), De Maria; La Monica (46’ Tommasini), Guida. A disposizione: Loliva, Martorel, Infantino, Granata, Panattoni, Maiorino, Mazza, Sakoa. Allenatore: Capuano

Arbitro: Claudio Petrella di Viterbo

Marcatori: 12’ Guida (Tar), 38’ Frascatore (Tur), 80’ Longo (Tur)

Ammoniti: Perina (Tur), Labriola, Romano, Manetta, Antonini, Guida (Tar)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Turris di cuore, ribaltato il Taranto al Liguori: altri tre punti per i Corallini

NapoliToday è in caricamento