rotate-mobile
Calcio

Serie C/Girone C - Turris, è notte fonda: il Potenza sbanca il Liguori, decide Hadziosmanovic

Una marcatura di Hadziosmanovic decide la partita dello Stadio Liguori: lo scontro diretto va al Potenza che condanna la Turris al ko

Scontro salvezza allo Stadio Liguori, per la Turris di Gaetano Fontana è una partita da dentro o fuori. Sul suolo partenopeo arriva il Potenza, formazione in lotta per la salvezza proprio come i Corallini. Una vittoria, un pareggio e tre sconfitte è il bilancio recente dei biancorossi che vanno a caccia del bottino pieno per risollevarsi. Non c’è Perina, spazio a Fasolino tra i pali. Franco in mediana con Ruffo Luci e Zampa, l’attacco va sulle spalle del tridente: Giannone e Guida a supporto di Maniero.

La cronaca si apre con uno spunto timido di Contessa dal limite, sul versante opposto risponde Cittadino che chiama in causa l’estremo difensore, favorito nell’intervento da una deviazione. Al 6’ ci prova Maniero dopo un fraseggio con Giannone, l’iniziativa dell’attaccante è imprecisa. All’11’ Giannone tenta il mancino dal limite dell’area, Gasparini neutralizza. Al quarto d’ora di gioco, altro lampo ospite, questa volta di Caturano: Fasolino risponde presente. Al 18’ colpo di testa di Maniero su suggerimento di Contessa, l’incornata si spegne di poco fuori. Otto minuti dopo, idea totalmente da dimenticare di Girasole che spedisce fuori con una botta da fuori area. Poco prima della mezz’ora, da segnalare due opportunità, create da Talia e Cittadino: Fasolino non corre particolari rischi. Al 33’ Fasolino è attento su Murano, insidioso con la testa da distanza ravvicinata. Sul ribaltamento, pallone messo in mezzo dalla sinistra da Ruffo Luci: Maniero si scontra con Zampa e il Potenza si salva. Al 40’ Maniero si divora il vantaggio con l’acrobazia da due passi, sul capovolgimento Fasolino si oppone a Talia. Poi, sull’angolo seguente, Caturano insacca ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nel finale di primo tempo, gli attaccanti rossoblù mettono in ginocchio la difesa biancorossa: all’intervallo resiste lo 0-0. La ripresa si apre con un bolide di Talia da fuori, nessun problema per Fasolino. Al 52’ è Contessa a spedire alto sopra la traversa. Insiste la truppa di Fontana che si proietta in avanti con una rasoiata non impeccabile di Zampa. Al 55’ Gyamfi scatta sulla destra e serve Caturano che non inquadra da buona mattonella. Tocca successivamente a Guida impegnare Gasparini con una conclusione a giro dal limite. Al 62’ si sblocca la gara: Caturano lancia in contropiede Hadziosmanovic, il laterale salta Vitiello e batte Fasolino. Al 73’ prova il forcing la compagine di casa con Giannone che costringe Gasparini agli straordinari da angolo e con un missile di Franco respinto dalla difesa. Gli attacchi della Turris non portano al gol, il Potenza sbanca il Liguori al triplice fischio: è notte fonda per i Corallini che restano in piena zona calda e accompagni dalla contestazione dei tifosi.

Il tabellino

Turris (4-3-3): Fasolino; Vitiello (90’ Haoudi), Boccia, Miceli, Contessa; Ruffo Luci (81’ Ercolano), Franco, Zampa; Giannone, Maniero, Guida (72’ Longo). A disposizione: Donini, Acquadro, Taugourdeau, Rizzo, Maldonado, D'Alessandro, Finardi. Allenatore: Fontana

Potenza (3-5-2): Gasparini; Girasole, Sbraga, Armini; Gyamfi (91’ Del Sole), Talia, Cittadino (75’ Laaribi), Del Pinto (69’ Steffe), Hadziosmanovic; Caturano (91’ Legittimo), Murano (69’ Di Grazia). A disposizione: Alastra, Riccardi, Polito, Alagna, Logoluso, Verrengia, Bianchi, Steffè, Schimmenti, Volpe. Allenatore: Raffaele

Arbitro: Ancora di Roma 1

Marcatori: 62’ Hadziosmanovic (P)

Ammoniti: Miceli, Franco, Sbraga, Contessa, Gyamfi, Girasole, Laaribi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Turris, è notte fonda: il Potenza sbanca il Liguori, decide Hadziosmanovic

NapoliToday è in caricamento