Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Serie C, Girone C - Turris-Picerno 0-1: Setola decide la disputa del Liguori. Corallini, ko e sfortuna

La compagine di Torre del Greco esce sconfitta dall'appuntamento casalingo: Setola rompe la staticità e cambia il risultato. Per i biancorossi arriva un ko tra sfortuna e imprecisione

Un obbligo e un dovere: dimenticare la sconfitta in Coppa Italia di Serie C contro la Viterbese e ripartire da quanto mostrato a Foggia. La Turris di Bruno Caneo affronta l'esame Picerno allo Stadio Amerigo Liguori di Torre del Greco. Un test importante per i Corallini che vogliono riconfermarsi dopo l'ottima prestazione in terra pugliese. In Campania, però, approda una formazione di simile ambizione e con l'intenzione di fare bene.

La partenza dei biancorossi è veemente, la squadra di casa si riversa in avanti alla ricerca dello spazio per colpire. Al 10' Leonetti ha una potenziale opportunità per rendersi pericoloso dalle parti di Albertazzi, l'attaccante viene interrotto dall'intervento difensivo. Sul prosieguo, ci prova Santaniello di conotrobalzo senza l'effetto sperato. Al quarto d'ora ancora Leonetti, servito da Tascone, calcia verso la porta trovando l'opposizione dei pugni dell'estremo difensore. Al 20' è il numero 17 a chiamare in causa Albertazzi con una parata importante. La fiammata offensiva degli ospiti arriva al 25' con il contatto dubbio in area tra Giannone e Guerra, il direttore di gara Gemelli di Messina fa proseguire. I rossoblù si liberano dal pressing torrese e calciano con Pitarreci in due occasioni: Perina neutralizza. Si va a riposo sul punteggio di 0-0, merito del guardiano campano che evita i sussulti di Vivacqua e Carrà nel finale di frazione.

Giannone inaugura il secondo tempo con un acuto da palla inattiva, la traiettoria è larga. Al 55' Lorenzini riporta un problema al ginocchio, Caneo è costretto a rivedere il reparto arretrato e getta nella mischia Di Nunzio. Quattro giri di cronometro più tardi, un missile di Tascone si infrange sui legni superiori. Antonio Palo, nel contempo, cambia la fisionomia al pacchetto offensivo: sceglie Viviani e Gerardi per Carrà e Vivacqua. Al 67' è ancora la traversa a negare la gioia alla Turris, questa volta al colpo di testa di Varutti su traversone di Giannone. Qualche secondo dopo, Tascone - ben posizionato - calcia debolmente. I rossoblù spazzano l'equilibrio del gioco con una sortita offensiva a tre dal termine, Perina è miracoloso. E il vantaggio, che si respira nell'aria, si materializza con la genialata di Setola dal limite: conclusione al volo e palla all'angolino. Si scatena una rissa, vengono espulsi Perina e Viscovo dalla panchina.

Al triplice fischio, il Picerno sbanca il Liguori e batte la Turris a domicilio. Tre punti importanti per i pugliesi, mentre continua il periodo altalenante dei Corallini. Ko e sfortuna per Caneo, esulta Palo.

Il tabellino

Turris (3-4-3): Perina; Manzi, Lorenzini (55' Di Nunzio), Esempio; Ghislandi, Bordo (55' Franco), Tascone, Varutti; Giannone (79' Pavone), Santaniello (69' Longo), Leonetti (69' Sartore). Allenatore: Caneo. A disposizione: Abagnale, Zanoni, Loreto, Giofré, Finardi, Iglio, D'Oriano

Picerno (4-3-3): Albertazzi; Vanacore, Ferrani, Allegretto, Guerra (88' Setola); De Ciancio, Dettori (46' Reginaldo), Pitarresi; D'Angelo (78' De Franco), Vivacqua (63' Gerardi), Carrà (63' Viviani). Allenatore: Palo. A disposizione: Viscovo, Summa, De Cristofaro, Alcides Dias, Esposito, Garcia, Terranova

Arbitro: Gemelli di Messina

Marcatori: 88' Setola (P)

Ammoniti: Esempio, Franco (T), De Franco, Vanacore (P)

Espulsi: 97' Perina (T) e Viscovo (P)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C, Girone C - Turris-Picerno 0-1: Setola decide la disputa del Liguori. Corallini, ko e sfortuna

NapoliToday è in caricamento