rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Calcio

Serie C/Girone C - Turris-Juve Stabia 2-1: le pagelle

Giannone illumina, Varutti macina chilometri e Perina tiene a galla la squadra. Da rivedere Rizzo, ok Eusepi e Panico poco cinico

Un derby emozionante e dai due volti. Un primo tempo equilibrato e bloccato, poche opportunità da gol e il risultato che resta inchiodato. Una ripresa che si stappa e che vede la Turris gioire con la pregevole doppietta di Giannone che vale tre punti pesantissimi in classifica. Si ferma ancora, nel percorso altalenante, la Juve Stabia che prova a riaprire la sfida con Eusepi ma non riesce ad agganciare il pareggio.

Le pagelle della Turris

Perina - Nel primo tempo è chiamato a disinnescare qualche fiammata offensiva degli ospiti, nel finale si supera con un intervento prodigioso su Panico. È tra i migliori per i padroni di casa, attenzione e guida al reparto. Voto 7

Manzi - Partita di grande sostanza e solidità per il braccetto destro di Caneo che limita le giocate degli avversari e non lascia molti spazi. Voto 6

Lorenzini - È un muro invalicabile, spesso non è stilisticamente perfetto ma conta l'efficacia. Spicca per grande senso di posizione e riferimento. Voto 6.5

Esempio - Buona prova anche per il centro-sinistra che tiene a bada le incursioni degli uomini in maglia gialloblé. Primo tempo di dedizione e concentrazione, nella ripresa è poco impegnato. Voto 6

Finardi - È chiamato a sostituire Ghislandi, offre un'ottima prova correndo avanti e indietro sulla corsia destra. Imprendibile in alcuni tratti. Voto 6.5 (75' Zanoni s.v.)

Bordo - Il giallo di avvio gara può essere limitante, invece il centrocampista si intravede nella doppia fase con una prestazione di livello. Voto 6.5 (88' Longo s.v.)

Tascone - L'onnipresente tuttocampista di Caneo rischia con il giallo sul groppone. Tuttavia, in fase di rottura e di costruzione è sempre attivo. Voto 6.5

Varutti - Macina chilometri, è instancabile e mette in crisi i dirimpettai. Fraseggia molto bene con i compagni, da rivedere solo in alcuni cross. La sua posizione tiene tranquillo Stoppa e crea difficoltà a Donati. Voto 6.5

Leonetti - Fumoso, in alcuni tratti di gara è evanescente. Non lascia la sua firma, ma lo stato fisico non è di quelli ottimali. Si sacrifica come può. Voto 6

Santaniello - Male, non il lavoro che ci si aspettava. Pochi palloni mantenuti, sportellate non andate in porto e una sostituzione immediata ad inizio secondo tempo. Voto 5 (57' Loreto - Entra bene e fornisce l'assist del 2-0, ottima alternativa. Voto 6.5)

Giannone - Primo tempo sottotono, ripresa da big della competizione. Un destro preciso da posizione defilata e un mancino all'incrocio superano Sarri e regalano la vittoria alla Turris. Voto 7.5 (88' Di Nunzio s.v.)

Caneo - Prepara bene la sfida, la chiave di lettura è quella giusta. La squadra risponde come deve, la prestazione porta i tre punti in cascina.

Le pagelle della Juve Stabia

Sarri - Sulle due conclusioni perfette di Giannone non può nulla, quando chiamato in causa risponde sempre presente. Compie anche qualche intervento importante. Voto 6

Donati - Rischia con un intervento nel primo tempo, nelle diagonali c'è. Tuttavia, non riesce a tenere botta sull'insistenza di Varutti. Voto 5.5

Tonucci - Fa buona guardia, guida il pacchetto arretrato di Sottili e tiene su Santaniello. Nel finale è costretto a lasciare il rettangolo verde per problemi fisici. Voto 6 (83' Caldore s.v.)

Cinaglia - Si prende il posto di Troest e regge all'urto degli avversari. Non una serata semplice, la sufficienza però è raggiunta. Voto 6

Rizzo - In occasione del vantaggio della Turris avrebbe potuto fare di più. Punge poco, in zona offensiva non offre un apporto valido. Voto 5.5 (92' Lipari s.v.)

Davì - È chiamato alla doppia fase. In interdizione supporta la squadra e aiuta il reparto arretrato, in costruzione prova ad innescare i suoi senza successo. Voto 6 (83' Evacuo s.v.)

Bentivegna - Una buona prova, non oltre la sufficienza per il centrocampista gialloblé che gioca leggermente più lontano dalla porta. Voto 6 (74' Della Pietra - Non ha palloni giocabili, non si intravede come richiesto. Voto 5.5)

Scaccabarozzi - Perde qualche pallone di troppo, cerca di mettersi in evidenza ma i tentativi non lo premiano. Così e così. Voto 5.5

Stoppa - Ha due buone occasioni, le fallisce entrambe. Non riesce a ripetere quanto di buono fatto contro il Messina, lascia il campo anzitempo. Voto 5.5 (74' Berardocco - Avulso dalla manovra seppur in campo per venti minuti circa. Voto 5.5)

Eusepi - Ha il merito di accorciare e ridare speranza alla sua squadra. Lotta con i centrali della Turris, segna ed è tra i migliori della Juve Stabia. Voto 6.5

Panico - Fa tutto bene, si perde nel momento clou dell'azione. Tanti errori di misura nei passaggi o nelle conclusioni, nel finale costringe Perina al miracolo. Voto 5.5

Sottili - Viene tradito da sette minuti di competo blackout della sua squadra. Cerca di aumentare il peso offensivo, non trova la strada per il pareggio e incappa nella prima sconfitta da allenatore delle Vespe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Turris-Juve Stabia 2-1: le pagelle

NapoliToday è in caricamento