rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Calcio

Serie C/Girone C - Leonetti timbra, la Turris vince: battuta la Gelbison al Liguori

Il derby salvezza allo Stadio Liguori si gioca sul binario dell'equilibrio: ci pensa Leonetti a risolvere la pratica nel finale

Una vittoria preziosa e arrivata allo scadere per la Turris. Il gruppo di Gaetano Fontana batte la Gelbison allo Stadio Liguori nel turno infrasettimanale e si assicura un bottino vitale per l’obiettivo salvezza.

Il tecnico corallino si affida alla difesa a tre e alla linea di quattro centrocampisti, in avanti c’è il tridente. Spazio per Maniero e Giannone, con Guida che vince il ballottaggio con Leonetti. In difesa Di Nunzio con Miceli e Frascatore. La partita si apre con le fasi di studio tra le due squadre, in palio ci sono punti pesanti per la permanenza nella categoria. Nei primi minuti non si segnalano occasioni da gol, i padroni di casa tengono alto il baricentro e provano a sfruttare il gioco sulle corsie. Non mancano gli errori in fase di impostazione nella parte iniziale di gara, al 18’ Di Nunzio fa scattare l’azione di Graziani che mette al centro, ma Franco è attento e allontana la minaccia. Poi conclusione dalla distanza di Tumminello che si perde sul fondo. Al 32’ proteste di Maniero per un contatto sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’arbitro fa proseguire. L’ultimo sussulto di un primo tempo scialbo è di Guida con un tiro alto. La ripresa si apre senza cambi e con una fiammata di De Sena, fermato in posizione di fuorigioco. Al 54’ Nunziante pesca Tumminello, la giocata è imprecisa. I biancorossi si affidano a Guida e Giannone, il risultato però non cambia. Al 64’ Di Nunzio ci prova al volo, pallone largo. Al 74’ Graziani innesca De Sena che cerca l’incrocio, la mira non è impeccabile. L’attaccante, qualche secondo dopo, impegna Fasolino nella parata. A dieci dal 90’ intervento provvidenziale di Gilli sulla botta di Maniero. Il centravanti di mister Fontana si rende pericoloso anche all’82’. Passano cinque minuti e ci pensa Leonetti a sbloccare la sfida: l’esterno corregge un’iniziativa di Zampa e buca Anatrella. Un gol che vale i tre punti al fischio finale.

Il tabellino

Turris (3-4-3): Fasolino; Miceli, Di Nunzio, Frascatore; Rizzo (60’ Ercolano), Zampa, Franco, Contessa (85’ Longo); Giannone (60’ Leonetti), Maniero (90’ Vitiello), Guida (90’ Acquadro). A disposizione: Antolini, Perina, Taugourdeau, Boccia, Haoudi, Maldonado, D'Alessandro, Finardi, Schirò. Allenatore: Fontana

Gelbison (3-5-2): Anatrella; Gilli, Cargnelutti, Loreto; Nunziante (85’ Marong), Graziani, Uliano, Papa (69’ Fornito), Porcino (62’ Granata); De Sena, Tumminello (69’ Sane). A disposizione: D'Agostino, Vitale, Onda, Infantino, Caccavallo, Capone, Correnti, Kyeremateng. Allenatore: Esposito

Arbitro: Monaldi di Macerata

Marcatori: 87’ Leonetti (T)

Ammoniti: Fontana dalla panchina, Maniero, Fasolino (T), De Sena, Gilli, Tumminello, Nunziante (G)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C/Girone C - Leonetti timbra, la Turris vince: battuta la Gelbison al Liguori

NapoliToday è in caricamento